Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Domenica 14 Agosto 2022

Booking.com

SINDACO STIRATI: MOTIVAZIONI PERSONALI PER DIMISSIONI ASSESSORE RUGHI, MAGGIORANZA RESTA UNITA

Gubbio (PG) - « E’ una motivazione personale quella che ha spinto l’assessore Renzo Rughi a rassegnare le dimissioni dalla Giunta e io stesso ancora non ne conosco la ragione, anche se abbiamo parlato stamattina prima che fosse presentata la lettera ufficiale - spiega il sindaco Filippo Mario Stirati nell’argomentare l’evento del giorno -.

L’ho anche invitato a prendere un periodo di pausa ma è stato irremovibile. Escludo qualunque motivazione di natura politico – amministrativa e posso affermare che il confronto con la coalizione di maggioranza è stato sempre all’insegna del dialogo costruttivo. Dispiacere e rammarico sono i sentimenti che provo - prosegue Stirati – poiché il cammino fatto insieme fin qui ha cementato rapporti umani e relazioni che vanno al di là dell’ufficialità dei ruoli. Non posso che essere grato a Rughi per il lavoro profuso in vari settori dell’assessorato che gli avevo affidato e che hanno visto frutti concreti nel dare mandato ad un pezzo del programma elettorale che ci ha contraddistinto, dal turismo al settore dell’artigianato di pregio, all’acceleratore d’impresa, al commercio diffuso nel centro storico legato alla programmazione del QSV. Naturalmente, questi restano elementi cardine dell’azione di governo e su questa strada intrapresa proseguiremo spediti. Ora si aprirà una riflessione a tutto campo e mi riservo di valutare l’assegnazione delle deleghe fin qui ricoperte da Rughi. La strada è tracciata ed è basata su fatti concreti che si sono conclusi o si stanno perfezionando, come la sigla a breve del Protocollo d’intesa tra Curia e Lumsa per l’attivazione dei Corsi post Laurea, la riorganizzazione dell’ente varata dalla Giunta, il nuovo Regolamento edilizio, la riorganizzazione informatica, comunicativa e il nuovo portale del Comune. Abbiamo bisogno di serenità, per continuare a lavorare nell’interesse della città e nell’attuazione degli obiettivi che ci siamo dati e che stiamo realizzando ».

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Comune di Gubbio ed è stato inizialmente pubblicato su www.comune.gubbio.pg.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia