Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Domenica 25 Febbraio 2024

Booking.com

Umbria/migranti: Casciari, modello accoglienza dimostrato valido

Perugia (PG) - "Il modello umbro di accoglienza si e' dimostrato valido e vincente e anche altre Regioni hanno deciso di seguire il nostro esempio". Lo ha detto la vicepresidente della Regione Umbria con delega al Welfare e alle Politiche per l'Immigrazione, Carla Casciari, che, in occasione della Giornata mondiale dei profughi, ha visitato il centro di accoglienza di Collescipoli (Tr), per conoscere i 33 ospiti. "Abbiamo scelto la struttura di Collescipoli - ha aggiunto - poiche' e' quella che ad oggi accoglie il maggior numero di migranti e ha anche una consolidata esperienza nella gestione del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati in Umbria. Alla base c'e' l'esigenza per le strutture regionali di valutare la condizione di vita quotidiana delle persone accolte. Superata infatti la fase dell'emergenza - ha ribadito - ora dovranno essere individuati percorsi di integrazione adattati alle competenze di ciascuno degli ospiti". Attualmente sono 201 i profughi, 141 nella provincia di Perugia e 60 in quella di Terni, accolti nelle strutture gia' presenti sul territorio regionale e gestite dai Comuni, dalla Caritas e dall'Arci. "A Collescipoli, ma anche nelle altre strutture umbre - ha precisato la vicepresidente - si e' partiti con l'attivazione di corsi di italiano e di educazione civica che permettono di stabilire un rapporto di conoscenza piu' approfondita tra gli operatori i migranti e la comunita"'. "Al loro arrivo erano stremati - hanno raccontato gli operatori sempre presenti nella struttura anche nelle ore notturne - Le prime settimane sono servite proprio per il recupero delle forze e stabilire un rapporto di fiducia". Gli ospiti hanno un eta' media compresa fra il 25 e i 30 anni, la piu' giovane e' una ragazza di 20 anni. Sono presenti ragazzi originari della Nigeria e che prima di arrivare in Italia lavoravano i Libia. Prima di loro sono stati accolti migranti provenienti dalla Tunisia. pg/

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto