Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Martedì 15 Ottobre 2019

Booking.com

Umbria: Buconi (psi), riaffermare ruolo scuola pubblica

Perugia (PG) - "E' necessario riaffermare il ruolo decisivo che l'istruzione pubblica ha svolto e dovra' continuare a svolgere nel futuro in Italia, denunciando l'attacco progressivo che da tempo sta subendo la scuola pubblica italiana". E' questa la motivazione con cui Massimo Buconi, presidente del gruppo Socialisti e riformisti per l'Umbria, aderisce alla manifestazione nazionale in difesa della scuola pubblica e della Costituzione prevista per il 12 marzo a Roma e in tante altre citta' italiane, compresa Perugia. Per Buconi, che esprime la vicinanza e la solidarieta' dei socialisti nei confronti di insegnanti e studenti, "la scuola pubblica non deve essere considerata un tempio sacro e intoccabile, ma occorre rafforzarne il ruolo, migliorane la qualita' reimpostandola sul concetto di merito". A suo giudizio, "non tutto della riforma Gelmini e' da buttare, ma certi suoi elementi fondamentali obbligano a una seria e ferma opposizione; a cominciare dalla riorganizzazione che pare dettata da motivazioni esclusivamente economico-contabili, fino agli inaccettabili tagli, non destinati a re-investimenti nell'istruzione pubblica. Il prezzo della riforma - aggiunge - rischia di ricadere soprattutto su precari, giovani e famiglie senza garantire alcuna dignita' ed autorevolezza alla scuola laica e pubblica, dimenticando, proprio nel 150esimo dell'Unita' italiana, che la nostra scuola e' stata il principale strumento di costruzione dell'unita' nazionale ed ha contribuito a diffondere i valori democratici e costituzionali. Come socialisti - conclude - intendiamo restare protagonisti di una battaglia che ci ha visti sempre impegnati a fianco della scuola pubblica, la sola che potra' garantire la necessaria integrazione in una societa' sempre piu' complessa e multiculturale". pg/map/ss

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia