Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Mercoledì 26 Giugno 2019

Umbria/Basell: partita da Terni maratona operai verso Roma

Terni (TR) - Arrivera' a Roma giovedi' mattina la "Maratona del polo chimico ternano' organizzata da Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uilcem-Uil, Orsa-chimici e Ugl a sostegno della vertenza riguardante la Lyondell Basell, azienda attiva nella produzione del polipropilene che dal luglio scorso ha fermato gli impianti. A partire in mattinata dai cancelli dello stabilimento Polymer, 35 lavoratori ai quali se ne aggiungeranno altri 200 per il sit-in previsto davanti al ministero dello Sviluppo economico per chiedere al ministro Romani di essere ricevuti ed avere chiarimenti sullo stato delle trattative tra i vertici della Basell e la cordata di aziende, guidata dalla Novamont, che hanno presentato un progetto di rilancio del sito attraverso la chimica verde. La preoccupazione di lavoratori e sindacati e' che la chiusura dello stabilimento Basell influisca sulle altre aziende del sito, Meraklon, Treofan, la centrale termoelettrica della Edison, collegate alla filiera produttiva, mettendo a rischio circa 1.000 posti di lavoro. A precedere il corteo (al quale oltre ad alcuni lavoratori della Meraklon hanno preso parte anche il sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, e il presidente della Provincia, Feliciano Polli) uno striscione con la scritta "Camminiamo tutti verso la soluzione". La prima tappa nel tardo pomeriggio a Civita Castellana, per ripartire domani mattina fino a via Castel Giubileo, alle porte di Roma e da li' giungere intorno alle 10 di giovedi', appunto, in via Molise, sotto il ministero. pg/mau/ss

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia