Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Martedì 28 Giugno 2022

Booking.com

“L’insostenibilità della guerra alla luce dell’Agenda 2030”

Perugia (PG) -
Il nuovo ciclo di incontri del corso di laurea in Studi internazionali per la sostenibilità e la sicurezza sociale
10 maggio 2022
Oggi il primo appuntamento (ore 14:00) dal titolo: “Gli scenari ecologico ambientali”, con Chiara Biscarini (Unistrapg), Piero Ciccioli (CNR) e Brigida Stanziola (Legambiente)

Una nuova iniziativa formativa dedicata agli studenti dell’Ateneo ma aperta gratuitamente alla cittadinanza prende il via oggi a cura del corso di laurea in Studi internazionali per la sostenibilità e la sicurezza sociale. Si tratta di un ciclo di cinque incontri di confronto e approfondimento sul tema dell’insostenibilità etica, e civile della guerra alla luce degli obiettivi di sviluppo economico, sociale e ambientale fissati dell'Agenda delle Nazioni Unite per l’anno 2030.

La drammatica attualità del conflitto in Ucraina impone infatti una riflessione approfondita su una pluralità di aspetti che travalicano i drammatici dati relativi alla perdita di vite umane, alla violazione dei diritti fondamentali delle popolazioni coinvolte, all’impatto economico che ne sta derivando e alle conseguenze nell’assetto geopolitico globale che essa determinerà.

La lettura della guerra e del conflitto russo-ucraino in particolare che questo ciclo di incontri aspira a fornire, non è solo quella dell’uso delle armi come inconcepibile amnesia della politica, ma anche quella della peggior deroga agli obiettivi di sviluppo sostenibile che l’Assemblea delle Nazioni Unite si è data con l’impegno di tutti i paesi che ne sono membri. Qualsiasi situazione di conflitto armato, infatti, vanifica e compromette molti degli sforzi compiuti a livello planetario per il perseguimento dello sviluppo umano nel suo complesso.

Tre sono in particolare gli scenari che verranno esplorati, attraverso il contributo di studiosi, esperti e specialisti sul campo: lo scenario ecologico e ambientale, quello socioeconomico e quello diplomatico e umanitario.

Gli incontri, dedicati agli studenti dell’Ateneo ma aperti alla partecipazione di scuole, cittadinanza e professionisti di settore, si terranno di martedì alle ore 14:00, nell’Aula VIII di Palazzo Gallenga, e potranno essere seguiti anche da remoto.

I cinque appuntamenti, che hanno il coordinamento scientifico di Maura Marchegiani, presidente del corso di laurea in Studi internazionali per la Sostenibilità e la Sicurezza Sociale, avranno la sequenza seguente:

  • Martedì 10 Maggio, “Gli Scenari Ecologico Ambientali”
  • Martedì 17 Maggio, “Gli Scenari Socioeconomici”
  • Martedì 24 Maggio, “Gli Scenari Diplomatici E Umanitari”
  • Venerdì 20 Maggio 2022, “Verità, Post-Verità, Post-Realtà In Tempo Di Guerra”

(Ore 11:00, Palazzina Lupattelli, Aula 1b)
Per ulteriori informazioni: https://www.unistrapg.it/it/node/8951

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Università per Stranieri ed è stato inizialmente pubblicato su www.unistrapg.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia