Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Sabato 23 Marzo 2019

L'imprenditoria femminile in Umbria nel 2018

Perugia (PG) -

 

La   Camera di commercio di Perugia   presenta   l’Osservatorio per l’Imprenditorialità femminile di Unioncamere e InfoCamere.
 
In   Umbria al 31 dicembre 2018  le imprese femminili sono 23.503 su un totale di 94.340 imprese iscritte al Registro imprese delle Camere di commercio. Il tasso di femminilizzazione  è del 24,9%: è rosa una impresa su 4.  
 
Ma il 2018 è stato un anno senza crescita: a livello regionale solo 3 nuove imprese femminili in più (+0,01%) sul 2017.
 
Per la provincia di Perugia l’Osservatorio dell’Imprenditorialità femminile delinea una situazione analoga al livello regionale. Nel tessuto imprenditoriale perugino sono presenti al 31 dicembre 2018,  17.722 imprese donna, con un tasso femminilizzazione al 24,4%, ben al di sopra una media nazionale del 21,9%.  Un risultato che pone la provincia di Perugia al 26° posto nella graduatoria delle 106 province italiane.
 
Avanzano le imprenditrici donne straniere: nel 2018 in Umbria sono diventate 2.376, 58 in più (+2,5%) rispetto al 2017.
 
Le imprese rosa straniere sono il 28% di tutte le imprese straniere (8.391) operanti nella nostra regione. Senza la crescita “straniera” le imprese femminili umbre avrebbero chiuso il 2018 con un saldo negativo. 

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Camera di Commercio Perugia ed è stato inizialmente pubblicato su www.pg.camcom.gov.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia