Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Martedì 23 Aprile 2024

Booking.com

Giuseppe Gibboni – Premio Paganini nel 2021 – si è esibito alla Stranieri davanti agli studenti delle sezioni musicali dei licei cittadini e dell’Ateneo. Standing ovation per il capriccio n. 24

Perugia (PG) -
2 marzo 2023

Giuseppe Gibboni, Premio Paganini nel 2021, ha incontrato stamane gli studenti dei licei cittadini Mariotti e Galilei, insieme a quelli della Stranieri, nell’ambito di un progetto che la Fondazione Perugia Musical Classica porta avanti per promuovere la cultura musicale tra i giovani.

Giuseppe Gibboni, che domani terrà al Teatro Morlacchi un concerto già da giorni in sold out, ha vinto il prestigiossissimo Premio Paganini a soli 20 anni (ora ne ha 22), ed è il primo italiano dopo 24 anni ad essersi aggiudicato questo straordinario riconoscimento.

Nell’Aula Magna di palazzo Gallenga, Gibboni - che ha iniziato a suonare il violino a tre anni - ha risposto alle domande del Maestro Enrico Bronzi - violoncellista, direttore d’orchestra e direttore artistico della Fondazione Perugia Musica Classica - e successivamente a quelle degli studenti, che lo hanno letteralmente pregato di suonare il Capriccio n. 24 di Nicolò Paganini.

L’esecuzione del talentuosissimo violinista ha prodotto nella giovane platea una vera e propria ovazione, con un applauso in standing ovation di diversi minuti.

Il solista campano suona un Tommaso Balestrieri del 1752.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Università per Stranieri ed è stato inizialmente pubblicato su www.unistrapg.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia