Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Martedì 23 Aprile 2024

Booking.com

Empoli è troppo forte, nulla da fare per Umbertide

Umbertide (PG) -
Regge dieci minuti la formazione di coach Staccini nella sfida contro Empoli. Un test che si preannunciava complicato e come tale si è dimostrato: la PFU, priva di Giudice, non è riuscita infatti a compiere l’impresa contro la corazzata del girone Sud. Inutili le doppie cifre di Boric (11) e Stroscio (12), con Umbertide che tornerà in campo nel recupero infrasettimanale con La Spezia.
UMBERTIDE: Cupellaro,Stroscio, Boric, Paolocci, D’Angelo
EMPOLI: Peresson, Cvijanovic, Stoichkova, Manetti, Patanè

Cronaca – Parte forte Empoli andando subito sullo 0-5. Boric e Cupellaro sbloccano Umbertide, ma Peresson replica immediatamente tenendo al comando la compagine toscana (8-13). Staccini chiama quindi minuto di sospensione e al rientro in campo Umbertide cambia marcia trovando anche il sorpasso grazie a Cupellaro e Boric sul 16-15. L’ultimo acuto è però di Stoichkova, per il 16-18. La seconda frazione si apre con tre punti di Merisio, con Empoli che tocca la doppia cifra di margine (19-29) a metà frazione grazie a due canestri in fila di Patanè. Manetti fa 19-31 a tabellone obbligando Staccini a un nuovo timeout. Stroscio e Boric provano a limitare i danni (27-36), ma il finale è tutto empolese con Cvijanovic e una scatenata Stoichkova a firmare il 30-44. Nel terzo quarto Stroscio e Paolocci ridanno per ben due volte il meno dieci, ma Empoli risponde prima con Manetti poi con Cvijanovic respingendo il tentativo di rientro e allontandosi nuovamente a più diciannove sul 43-62. La tripla di D’Angelo riequilibra la terza frazione (15-16), decretando il 46-62 del trentesimo. Nell’ultima frazione Umbertide cala d’intensità mettendo a referto solo sei punti, mentre le ospiti prendono il largo con Dell’Olio e Antonini. Finisce 52-76.

Le parole di coach Staccini: “Dopo un buon primo quarto, le troppe superficialità difensive hanno permesso a Empoli di prendere un vantaggio importante e controllare la partita fino alla fine. Di sicuro noi dobbiamo mettere un pò più di impegno in difesa e a rimbalzo per andare oltre gli evidenti limiti, proveremo a farlo già mercoledì nel recupero con La Spezia”.

La Bottega del Tartufo Umbertide – USE Rosa Scotti Empoli 52 – 76 (16-18, 30-44, 46-62, 52-76)

LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE: Pompei NE, Bartolini, D’Angelo* 9 (3/6, 1/3), Boric* 11 (3/6, 1/4), Stroscio* 12 (0/4, 3/5), Avonto, Paolocci* 9 (3/5, 1/2), Gatti 3 (1/4, 0/2), Cassetta, Berrad NE, Cupellaro* 8 (1/2, 2/6)
Allenatore: Staccini M.
Tiri da 2: 11/27 – Tiri da 3: 8/24 – Tiri Liberi: 6/8 – Rimbalzi: 25 6+19 (D’Angelo 8) – Assist: 7 (Stroscio 2) – Palle Recuperate: 6 (Boric 2) – Palle Perse: 12 (Squadra 4)
USE ROSA SCOTTI EMPOLI: Peresson* 9 (3/6 da 3), Dell’Olio S. 7 (3/4 da 2), Cvijanovic* 11 (4/4, 1/4), Ruffini 3 (0/1 da 2), Patanè* 10 (3/5, 0/1), Stoichkova* 16 (3/5, 3/7), Merisio 3 (0/1, 1/6), Manetti* 10 (4/6 da 2), Antonini 7 (3/3, 0/1), Bambini
Allenatore: Cioni A.
Tiri da 2: 20/29 – Tiri da 3: 8/27 – Tiri Liberi: 12/15 – Rimbalzi: 37 11+26 (Manetti 7) – Assist: 1 (Peresson 1) – Palle Recuperate: 5 (Patanè 3) – Palle Perse: 12 (Ruffini 2)

Uff.Stampa PF Umbertide

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Acqua&Sapone Umbertide ed è stato inizialmente pubblicato su www.pfumbertide.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia