Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Sabato 20 Luglio 2024

Booking.com

A Ragusa contro la prima della classe

Umbertide (PG) -

Mentre lo sforzo organizzativo da parte della società per la Final Four del prossimo week-end prosegue senza soste, continua anche il campionato con la settima giornata di ritorno, l’ultima prima del fine settimana dedicato alla Coppa Italia. E il calendario non poteva riservare un incontro più difficile ad Acqua&Sapone, attesa dalla trasferta in casa della capolista Passalacqua Ragusa, che finora di fronte al caldo e numeroso pubblico amico non ha concesso nulla a nessuno, portando sempre a casa la vittoria in tutti i match disputati al PalaMinardi.

Autrice di una stagione perfetta fino a tre settimane fa, la formazione di Nino Molino ha conosciuto gli unici due stop del campionato nelle ultime due trasferte a Vigarano e nell’anticipo televisivo di Napoli soprattutto a causa di qualche problema fisico accusato dalle giocatrici siciliane, ma resta comunque assieme a Schio il top che si possa trovare in Italia, a partire dal gruppo U.S.A. con una giocatrice come Plenette Pierson, 2 titoli WNBA in carriera, che non ha certo bisogno di presentazione e che se anche per motivi anagrafici non fosse più quella di qualche anno fa, per fisico, tecnica ed esperienza ha pochi eguali nel nostro campionato, una lunga atipica come Walker, probabilmente la vera stella della formazione iblea, che sa colpire in tutti i modi in attacco ed è un fattore decisamente importante in difesa, mentre la terza straniera, Ivezic, nonostante le buone credenziali e i 9 punti di media segnati, finora è stata forse la nota meno positiva della squadra, non trovando con molta continuità buone percentuali dall’arco. Le due italiane del quintetto sono due giocatrici che non hanno certo bisogno di presentazione per i tifosi di Umbertide, avendo militato per tanti anni con la casacca della Pfu ed essendo state formate e lanciate nel basket che conta da Lollo Serventi: parliamo ovviamente di Sabrina Cinili e Gaia Gorini, che con la loro fisicità decisamente sopra la media per il ruolo costituiscono uno dei segreti dell’efficienza soprattutto difensiva della Passalacqua. Dalla panchina, molto lunga, escono una veterana di talento come Jennifer Nadalin, che nel ruolo di sesto uomo quest’anno ha saputo spesso cambiare l’inerzia di molte partite, il secondo play Debora Gonzales, imprevedibile nel bene e nel male, Virginia Galbiati, Rebecca Valerio, il capitano Paola Mauriello e Sara Canova, arrivata dopo il ritiro di La Spezia a dare ancora più alternative a Nino Molino.

Per Acqua&Sapone Umbertide l’avvicinamento a un match che già in condizioni normali sarebbe stato durissimo non è stato certo dei migliori, con i problemi fisici che continuano ad affliggere la truppa bianco-azzurra. Lavinia Santucci, fermata dalla schiena, non sarà infatti dell’incontro, assottigliando così le alternative in un reparto lunghi che già deve fare i conti con le condizioni precarie di Jillian Robbins, che domenica scorsa con Cagliari non è potuta restare in campo per più di 4 minuti. Comunque le ragazze di coach Serventi ci proveranno, facendo affidamento sulle proprie armi, cercando di far inceppare con l’intensità difensiva il meccanismo fin qui quasi perfetto di Ragusa.

Ecco come Carolyn Swords presenta l’incontro:

Domenica ci aspetta una partita molto dura contro la prima della classe. Quali sono i punti di forza di Ragusa e cosa dovremo fare per metterla in difficoltà?

Ragusa è una squadra con molto talento complessivo, con tante atlete forti in tutte le posizioni. Sarà veramente una sfida contro buone giocatrici di post, buone tiratrici, tutte molto esperte. Penso che noi dovremo giocare con molta intensità, comunicare in difesa, provare a disturbare il loro gioco, cercare di forzare palle perse, farle lavorare molto in difesa, così magari si stancano un po’. Abbiamo lavorato molto duramente su questi concetti durante la settimana in allenamento, vediamo di riuscire ad applicarli in partita.

Nelle ultime partite hai offerto grandi prestazioni, non solo segnando tanti punti, ma anche prendendo rimbalzi, proteggendo il ferro, stoppando. Credi di aver ulteriormente migliorato il tuo livello di forma fisica e di conoscenza del campionato italiano?

Penso di aver fatto molti progressi nel recupero dall’infortunio e quindi sto ritrovando sempre più la mia rapidità e il ritmo di gioco. Poi questo è il periodo dell’anno in cui la squadra sta lavorando meglio assieme, le mie compagne mi stanno mettendo in buone posizioni, sto ricevendo passaggio straordinari dalle guardie, Penso che sia un momento molto importante della stagione, nel quale dare il massimo per vincere.

Ovviamente ora la concentrazione è tutta per la partita di Ragusa, ma dobbiamo ricordare anche che la settimana scorsa hai firmato con New York per la WNBA. Te lo saresti aspettata a inizio stagione, cosa ne pensi e quanto ritieni sia stato importante il lavoro che hai svolto a Umbertide per raggiungere questo risultato?

É stato un riconoscimento molto bello, ma resto umile. Adesso però sono totalmente concentrata soltanto sul fare tutto quello che posso per la squadra, lavorare duro con le mie compagne e in palestra, ciò che serve per rendere il più vincente possibile questa stagione.

La palla a due sarò alzata alle ore 18 dagli arbitri Mauro Belfiore di Napoli, Alessio Fabiani di Firenze e Vito Modesto Stoppa di Bari. Diretta streaming sul sito della legabasketfemminile.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Acqua&Sapone Umbertide ed è stato inizialmente pubblicato su www.pfumbertide.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Ultime notizie

Altre notizie