Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Venerdì 22 Giugno 2018

8 MARZO: COLDIRETTI PERUGIA, DONNE SUL TRATTORE +1,5% IN UN ANNO

Perugia (PG) - In provincia di Perugia sono aumentate dell’1,5% nell’ultimo anno le imprese agricole guidate da donne per un totale di 4.448 realtà nel 2017. È quanto sottolinea la Coldiretti Perugia, in occasione della festa dell’8 marzo, in riferimento ai dati della Camera di Commercio di Perugia, con la variazione riferita agli anni 2016-2017. Nella loro attività imprenditoriale - spiega Coldiretti - le imprenditrici agricole stanno dimostrando capacità nel coniugare la sfida con il mercato ed il rispetto dell’ambiente, la tutela della qualità della vita con l’attenzione al sociale, il contatto con la natura e la valorizzazione dei prodotti tipici locali e della biodiversità, diventando protagoniste in diversi campi: dalle attività di educazione alimentare ed ambientale alle fattorie didattiche, fino alla vendita diretta e agriturismo. Le aziende agricole guidate da donne - afferma Coldiretti - sono un patrimonio importante che non è dato solo dal numero delle titolari, ma anche da una capacità di innovazione che è stata in grado di sfruttare al meglio le opportunità offerte dalla multifunzionalità per le imprese agricole in ambito economico, ambientale e sociale. Il ruolo delle donne nei campi è diventato quindi sempre più rilevante, con imprese fortemente radicate nel territorio: una realtà fondamentale per l’agricoltura umbra, in grado di garantire un apporto importante anche in termini di fantasia e intuito.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Coldiretti Umbria ed è stato inizialmente pubblicato su www.umbria.coldiretti.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia