Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Sabato 18 Maggio 2024

Booking.com

150* Unita': c. Marini, festeggiare e riflettere su storia e attualita'

Perugia (PG) - "Non solo un momento di riflessione sulla nostra storia e sul contributo dell'Umbria all'Unita' d'Italia, ma iniziative che ponessero al centro dell'attenzione temi e problemi, ancora attuali, di questa nostra storia, iniziative rivolte ai cittadini umbri e ai lavoratori in Umbria emigrati, in un momento particolare che vede l'Italia davanti ad una sfida federale, che dev'essere capace di mettere al centro, con la necessita' di una maggiore cooperazione e solidarieta', anche i temi dell'unita' nazionale". Lo ha sostenuto stamani la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, durante la conferenza stampa per la presentazione del programma delle iniziative (con l'immagine di Giuseppe Garibaldi sul frontespizio del pieghevole a stampa) messe in campo dall'Umbria (Regione, Province e Comuni di Perugia e Terni) per il 150esimo dell'Unita' dell'Italia. "E' la cultura - ha proseguito Marini - l'elemento unificante delle iniziative, cosi' come fu la cultura ad unificare l'Italia prima del compimento dell'unita' politica". L'assessore alla Cultura della Regione Umbria Fabrizio Bracco ha rilevato che "deve emergere dalle celebrazioni non solo l'unita' nazionale ma anche l'unita' dell'Umbria, quell'Umbria che annovero' molti suoi figli fra i protagonisti della Repubblica Romana del 1798 e del 1849, e contribui' con il suo voto all'affermarsi della Repubblica nel 1946. L'Umbria - ha ricordato ancora - sara' presente a Roma, negli spazi espositivi del Vittoriano, del Palazzo di Giustizia, di Valle Giulia e Castel Sant'Angelo, all'interno della mostra "Regioni e Testimonianze d'Italia", dal 27 marzo al 3 luglio, nel quadro delle Celebrazioni dei 150 anni dell'Unita' d'Italia, dove ogni Regione avra' a disposizione uno stand, in cui presentare la propria storia tra passato, presente e futuro". Saranno il giornalista, scrittore ed autore televisivo Enrico Vaime, presente con un contributo filmato, nonche' il filosofo della Nonviolenza Aldo Capitini, nell'anno in cui ricorre anche il 50esimo anniversario della Marcia della Pace Perugia-Assisi, a fare da testimonial alla storia, caratteristiche e peculiarita' dell'Umbria al pari di Napoleone Verga, Gerardo Dottori, Leoncillo Leonardi e Alberto Burri nella mostra "Arte e Regioni", curata da Louis Gokart. "Abbiamo invitato i perugini ad esporre il tricolore da finestre e balconi - ha annunciato il sindaco di Perugia Vladimiro Boccali - e il 17 mattina ci sara' un consiglio comunale aperto". Consigli aperti e assemblee pubbliche saranno un po' ovunque, in Umbria, nei dieci giorni di celebrazioni, accompagnati da dibattiti, performances teatrali, conferenze e concerti. Come suggestivo simbolo delle celebrazioni, per sei sere, fra il 16 e il 27 marzo, la Cascata delle Marmore, grazie ad un particolare sistema d'illuminazione sara' tricolore, verde alla sommita', bianca al centro e rossa alla base. pg/cam/ss

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia