Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Domenica 25 Agosto 2019

UN OCCHIO SUL CAMPIONATO

Umbertide (PG) -  L’Acqua&Sapone perde a S. Martino e fa felice due squadre contemporaneamente. La prima e proprio S. Martino che festeggia il suo coniato dal proprio pubblico con una bella vittoria e la festa, che era già prevista per fine partita ,acquista così toni trionfalistici. Aldilà dell’amarezza per Consolini e compagne vanno spese due parole in più per la squadra delle Lupe e per il suo meraviglioso pubblico che non ha mai smesso di supportarla in tutti i palazzetti della penisola, meritando di rigiocare anche il prossimo anno in massima serie e con un anno di esperienza alle spalle. La seconda squadra che L’Acqua&Sapone ha fatto felice sono le cugine di Orvieto, che perdendo, come da pronostico con Schio, hanno comunque potuto accedere ai play ofF come ottava, per la classifica avulsa, dovuta principalmente alla sconfitta della PFU.

Ma aldilà delle gioie altrui, la squadra di Lollo Serventi, pur festeggiando uno storico terzo posto che è la miglior posizione da quando è in serie A1, deve assolutamente ritrovare il ritmo partita , oltre che chiaramente la disponibilità di tutto l’organico in condizioni fisiche accettabili.

Condizione primaria perchè se è vero che da Parma sono venute buone notizie(la sconfitta di Lucca) è anche vero che proprio Battisodo e compagne saranno le prossime avversarie delle umbre nei quarti di finale, squadra peggiore non poteva capitarci(le altre erano Venezia e La Spezia), che fa dell’esperienza la sua arma principale e tutti sanno che nei play off l’esperienza è un arma importantissima. La settima che verrà sarà quindi importantissima per l’Acqua&Sapone che avrà bisogno anche di tutto l’apporto possibile del suo meraviglioso pubblico.

 Niente da fare per Cagliari che lascia con tanti rammarichi questa stagione, pur vincendo su una La Spezia che ha dovuto fare a meno di Reke e Buccianti ma che ha tenuto duro per almeno 35 minuti.

Come non è riuscito il colpo a Priolo di far suo il derby con Ragusa che non ha avuto problemi a tornare alla vittoria e presentandosi in piena forma per i quarti di finale

Formata la griglia play off si parte Giovedì con l’anticipo tra Lucca e Venezia e poi gli altri tre incontri Domenica alle 18,00, sperando che da qui alla fine non ci siano cambiamenti di sorta per una credibilità messa in dubbio proprio dagli stessi organi che la dovrebbero gestirla al meglio.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Acqua&Sapone Umbertide ed è stato inizialmente pubblicato su www.pfumbertide.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia