Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Sabato 04 Luglio 2020

Booking.com

Umbria/Thyssen Krupp: Regione, iter comune istituzioni-sindacati

Perugia (PG) - Un percorso comune di istituzioni e sindacati che consenta di affrontare in maniera condivisa e tempestiva l'esito delle diverse opzioni presentate da Thyssen per il settore acciaio inossidabile e per l'impatto che potranno avere sul sito di Terni. Cio' avendo consapevolezza che allo stato dei fatti si e' in presenza di ipotesi che riguardano la continuita' produttiva e quindi non una dismissione di assets strategici. E' quanto deciso nel corso dell'incontro, convocato dalla Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini alla presenza dell'assessore regionale allo sviluppo economico Gianluca Rossi, con la Provincia di Terni, i Comuni di Terni e Narni e i rappresentanti di tutte le organizzazioni sindacali di categoria e confederali. Durante la riunione e' stata evidenziata la necessita' di aprire un tavolo nazionale, indispensabile per un impegno forte e sostanziale da parte del Governo ed in particolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri a significare la valenza strategica che assumeranno gli sviluppi connessi alla presentazione del programma industriale da parte della multinazionale anche a livello europeo. "Le opzioni presentate dal management di Thyssen Krupp prevedono tre diversi scenari - ha ricordato Marini - la quotazione sui mercati borsistici, la ricerca di un partner internazionale ovvero la vendita degli impianti, con impatti diversi sul territorio, anche in funzione di possibili integrazioni operative tra le tre ipotesi. La rilevanza della questione - ha proseguito - richiede l'apertura di una interlocuzione strutturata con Thyssen Krupp ai massimi livelli manageriali e decisionali, nella consapevolezza della portata europea delle determinazioni che verranno assunte nei prossimi quattro mesi". Concordemente tutti i soggetti hanno riaffermato il valore del Patto di territorio "che - ha detto l'assessore Rossi - costituisce la cornice istituzionale programmatica e finanziaria necessaria a sostanziare in maniera inequivocabile l'attenzione del Governo e delle istituzioni locali per la costruzione di condizioni sostenibili di consolidamento e sviluppo dell'industria siderurgica e di base nell'area dei comuni di Terni e Narni". La presidente ha assunto l'impegno di istituzionalizzare il tavolo di confronto tra Regione, enti locali e per mantenere alto il livello di attenzione e di informazione sugli sviluppi della vicenda. pg/gc

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto