Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Lunedì 15 Luglio 2024

Booking.com

Umbria: marini, visita Papa conferma Assisi e regione come terra... (2)

Perugia (PG) - A 25 anni dall'incontro di Giovanni Paolo II con i rappresentanti delle principali religioni di tutto il mondo, anche Benedetto XVI accogliera' i delegati, anzi li accompagnera' nella Terra del Poverello. Il programma della giornata, illustrata stamani, prevede infatti che la partenza delle delegazioni da Roma, in treno, nella mattinata del 27 ottobre, insieme con il Pontefici. Prima tappa alla Basilica di Santa Maria degli Angeli, per recuperare lo spirto degli incontri precedenti (il secondo si tenne nel gennaio 2002) e trasferirlo nel nuovo, con l'intervento dei rappresentanti di alcune delle delegazioni e di Papa Benedetto. In tema francescano ed in linea con quanto sta accadendo nel mondo, il pranzo, definito "frugale" e "sobrio", quindi, dopo un momento di raccoglimento e preghiera, a confermare il significato profondo di questo strumento, tutti gli intervenuti si incammineranno verso la Basilica di San Francesco, accompagnati nella porzione conclusiva dai membri delle delegazioni. Nello stesso luogo, la Basilica appunto, in cui si conclusero gli altri raduni, verra' infine ribadito l'impegno comune per essere "costruttori di fraternita' e di pace" senza rinunciare al dialogo e al confronto tra credenti o non credenti pur senza perdere la propria identita'. In preparazione alla Giornata, papa Benedetto, il 26 ottobre a San Pietro presenziera' una veglia di preghiera, con i fedeli della Diocesi di Roma. pg/cam/ss

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Ultime notizie

Altre notizie