Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Lunedì 26 Settembre 2022

Booking.com

Umbria/cooperazione: Ministero Turismo Giordania, legati a Italia

Perugia (PG) - "In Giordania ci sentiamo molto legati all'Italia, e qui in Umbria sono rimasto affascinato dalle straordinarie somiglianze del paesaggio. La nostra collaborazione deve continuare, e gia' siamo al lavoro per reperire i fondi necessari". Lo ha detto il Segretario Generale del Ministero del Turismo della Giordania, Issa Gammoh, che stamani e' stato ricevuto a Perugia dall'assessore all'agricoltura della Regione Umbria, Fernanda Cecchini, in rappresentanza della presidente Catiuscia Marini. In Italia per partecipare a Varese al convegno che ha concluso il Progetto Integrato "Diarcheo" (realizzato nell'ambito del Programma di sostegno alla cooperazione regionale per i Paesi del Mediterraneo, cofinanziato dalle Regioni e dal Ministero dello Sviluppo Economico), Issa Gammoh ha visitato l'Umbria e la Basilicata, regioni partners della Giordania nel subprogetto "Archeogiordania", dedicato alla valorizzazione del patrimonio archeologico come veicolo per il dialogo interculturale. Nell'ambito di "Archeogiordania", tramite il soggetto attuatore Sviluppumbria, la Regione ha lavorato per la promozione dello sviluppo locale di alcune citta' situate nella parte nord-occidentale della Giordania (Umm Qais e Pella, nel governatorato di Irbid), fornendo assistenza tecnica al Ministero del turismo e delle Antichita' giordano, per costruire e promuovere un itinerario tematico dedicato alla valorizzazione dei siti archeologici presenti nel territorio.

Attraverso Sviluppumbria, la Regione ha effettuato analisi e studi socioeconomici, assistenza tecnica alla realizzazione di un tavolo di concertazione ad Umm Qais, realizzato ad ottobre 2010, visite in Umbria per approfondire le tematiche relative alla concertazione pubblico-privata, alla qualificazione delle strutture recettive e alla costruzione e promozione di itinerari turistici tematici, tra queste le "Terre degli Etruschi" e le Vie Francigene. Sono stati predisposti un sistema di comunicazione dell'identita' territoriale e una mostra multimediale dal titolo "Le voci della Decapolis", presentata in anteprima in Umbria ad aprile, realizzata con il contributo di giovani registi giordani selezionati dalla "Royal Film Commission", che racconta aspetti dell'identita' territoriale della Giordania. pg-mpd/mar/rl

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia