Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Domenica 14 Agosto 2022

Booking.com

Siglato oggi accordo tra la Stranieri e il Centro Culturale di Olivos (Buenos Aires), finalizzato all’invio dei neolaureati Unistrapg presso le sedi dell’Istituto argentino per insegnare

Perugia (PG) -
15 giugno 2022

É stato siglato oggi a Palazzo Gallenga l’accordo quadro tra l’Università per Stranieri di Perugia e il Centro Culturale Italiano di Olivos (Buenos Aires), in occasione della visita all’Ateneo del suo Presidente, Michele D'Angelo.

L'accordo è frutto della recente missione in Argentina del rettore De Cesaris, il quale nel corso del suo programma promozionale in quel paese ha posto le basi per un’intensificazione delle attività didattiche e d’interscambio scientifico-culturale con le realtà pubbliche e private argentine dedicate all’insegnamento della lingua italiana.

"Quello siglato oggi è un accordo con importanti ricadute sul piano del job placement per i nostri studenti" – ha detto il rettore a margine della sigla dell’accordo; mentre il presidente D’Angelo, per parte sua, ha sottolineato che "da questa visita all’Università per Stranieri scaturiranno nuovi contratti d’insegnamento presso il Centro Culturale Italiano di Olivos, con neolaureati di questo Ateneo".

il rettore De Cesaris e il presidente D'Angelo

Di fatto fin dal 2001 l'Università per Stranieri di Perugia intrattiene rapporti di studio e formazione con il Centro Culturale Italiano di Olivos, il quale è sede d’esame della certificazione di conoscenza della lingua italiana - CELI (dell’Università per Stranieri di Perugia) e da circa un ventennio (con l’unica eccezione del 2020, anno della crisi pandemica), organizza ogni maggio l’invio alla Stranieri di gruppi di studenti per un corso di lingua italiana ed un programma di visite culturali.

Olivos rappresenta una realtà di notevole importanza per la promozione della lingua e della cultura italiana in Argentina, con più sedi dislocate in tutta la provincia di Buenos Aires.

Le scuole del Centro Culturale Italiano di Olivos (CCI) offrono un programma formativo che integra i curricula italiano e argentino. Sin dal livello iniziale, infatti, gli studenti ricevono una formazione biculturale italiana e argentina, con una didattica che si rinnova costantemente grazie ad insegnanti madrelingua. La caratteristica distintiva delle Scuole CCI è il multilinguismo, rappresentato dall’eccellenza nell’insegnamento delle lingue spagnolo, italiano e inglese come strumento d’integrazione al mondo, cui si aggiunge quello del portoghese negli ultimi tre anni.

Il titolo rilasciato al termine degli studi superiori dallo Stato italiano è equivalente a un Baccalaureato Internazionale valido in tutti i paesi appartenenti all’Unione Europea.

L’accordo quadro siglato oggi sarà preludio da parte dell’Ateneo all’invio dei neolaureati ITAS - Corso di Laurea Magistrale in Italiano per l'insegnamento a stranieri – presso le varie sedi del Centro Culturale Italiano di Olivos, per svolgere attività di insegnamento e ricerca.

Il direttore Michele D’Angelo già nella giornata di domani inizierà infatti una serie di interviste con senior student e laureati Unistrapg per l’attribuzione di alcuni incarichi pluriennali di insegnamento presso il Centro Culturale Italiano della capitale argentina.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Università per Stranieri ed è stato inizialmente pubblicato su www.unistrapg.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia