Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Mercoledì 19 Dicembre 2018

SAE a Nottoria, Frascaro e Forsivo. Alemanno: “In controtendenza rispetto ad altri”

Norcia (PG) -

NORCIA – Altre 26 famiglie hanno ricevuto oggi pomeriggio le chiavi delle SAE, soluzioni abitatitive d’emergenza, 15 per Nottoria, 9 per Frascaro e 2 per Forsivo. A consegnare le chiavi il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno insieme al Vice Presidente della Giunta Regionale, Fabio Paparelli.
Il Comune di Norcia, tra quelli del cratere, è quello che necessita del fabbisogno più alto di SAE e si trova ad oltre la metà di casette consegnate e la prossima settimana è prevista un ulteriore consegna. Ad oggi nel territorio comunale ne sono state consegnate 375.
“E’ sempre una grande emozione che si rinnova ad ogni consegna di SAE, mi auguro che la Vostra pazienza sia ricompensata una volta che entrerete in queste abitazioni che vi ripagheranno dei sacrifici di questo anno” dice il sindaco Alemanno soffermandosi sulla fattura delle stesse. Le SAE infatti sono state realizzate seguendo la normativa, quindi osservando i criteri di trasparenza e sicurezza nella selezione delle ditte che hanno permesso di non registrare alcun incidente al momento e nella qualità delle stesse, fabbricate in classe A+ .
“Questo deve essere un punto di partenza per poter rientrare nelle vostre case ma intanto significa ritrovare normalità e riportare alcune persone nel nostro territorio, quindi ad usufruire delle strutture della nostra città. Rispetto ad altre realtà extra regionali – continua Alemanno – non stiamo perdendo popolazione, anche grazie alla nostra scelta, difficile, di continuare a vivere in questa terra che ha dimostrato di poter offrire grandi possibilità e opportunità, come anche in pochi attimi di riprendersi tutto”.
Alemanno poi auspica che si mantenga viva la memoria del terremoto “sia per fortificare la nostra capacità di resilienza nei confronti di un avvenimento che può ripresentarsi, sia per essere pronti a restituire la grande solidarietà che ci è giunta da ogni parte d’Italia, d’Europa e del Mondo, laddove ce ne sia bisogno”. il Sindaco poi invita a presentare le pratiche di ricostruzione con i rispettivi tecnici, affinché si possa ritornare al più presto nelle rispettive abitazioni. Il Vice Presidente Paparelli sottolinea come “ci si avvii verso la fase conclusiva dell’emergenza con la consegna delle SAE e sicuramente ci si appresta a passare un natale migliore rispetto allo scorso anno”. A proposito di ricostruzione ricorda come il cittadino sia il principale protagonista, rassicurando, ancora una volta, sulla disponibilità di risorse. “Recandovi dal vostro professionista – dice – dovete pretendere dallo stesso il numero di pratica che vi assegna. Da parte nostra siamo pronti ad accogliere i vostri progetti di ricostruzione, seppur nella complessità delle norme: le nostre continue riunioni servono a migliore questo contesto”.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Comune di Norcia ed è stato inizialmente pubblicato su www.comune.norcia.pg.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia