Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Martedì 20 Febbraio 2018

Miccioni e Quagliarini, Pd: “Il vicesindaco Barelli ancora una volta fumoso sulla realizzazione del ponte degli Ornari nonostante la Regione Umbria abbia da tempo finanziato il progetto”

Perugia (PG) - PERUGIA – “La manutenzione ordinaria e straordinaria del percorso ciclopedonale del Tevere e il ripristino del ponte degli Ornari, demolito ormai da oltre un anno, rimangono l’ennesima vuota promessa della giunta comunale”. Così, in una nota, il consigliere comunale Pd Leonardo Miccioni, che spiega: “Il progetto, da sempre descritto dalla Giunta comunale come uno dei progetti più importanti di ‘Futuro nel verde’, ovvero un’ambiziosa visione del patrimonio verde della città che, almeno nelle intenzioni, ne voleva migliorare lo standard qualitativo e la fruibilità da parte dei cittadini, rimane sospeso per qualche sconosciuta ragione, sebbene già finanziato dalla Regione. Nel corso degli ultimi due anni il Partito Democratico ha tenuto alta l’attenzione sul tema, esortando, con diversi atti ufficiali e un generale atteggiamento di fattiva collaborazione, sia la Giunta comunale che il vicesindaco Barelli a dare seguito alle intenzioni espresse al fine di restituire alla comunità locale, nella sua pienezza, un itinerario naturalistico molto vissuto dalla comunità per conformazione, estensione e varietà dell’offerta. Abbiamo atteso a lungo – sottolinea ancora Miccioni – che fossero destinati al progetto importanti fondi all’interno del Piano Finanziario Por Fesr 2014-2020 (progetto complessivo da oltre 2 milioni di euro) tramite la Regione Umbria; ora apprendiamo, per bocca di Barelli, che l’amministrazione comunale ha messo l’intervento in stand by per valutare l’eventuale disponibilità di un finanziamento privato. Sia chiaro: non ci opponiamo al contributo dei privati, ben vengano sinergie e collaborazioni in tal senso, ma se questo corrisponde al vero, perché si è atteso così a lungo? Perché restare ancorati all’approvazione del progetto da parte degli uffici regionali invece di percorrere altre strade ritenute ugualmente valide? Perché lasciare che il tempo inutilmente passi e perdere occasioni di concretizzazione? Difficile non pensare che ci sia in tutto questo almeno una colpevole, se non dolosa, inerzia. Per l’ennesima volta la giunta Romizi fa un passo indietro e per l’ennesima volta il vicesindaco Barelli tradisce la fiducia che i cittadini e l’assise comunale ripongono faticosamente nel suo operato; il ricorso a finanziamenti da parte di privati, seppur disponibili, è molto probabile che procrastini ancora i tempi di realizzazione e riteniamo sia molto difficile rispettare l’obiettivo di un completamento entro la primavera”.
Alle critiche del consigliere Miccioni si aggiungono quelle della segretaria del locale circolo Pd, che sottolinea:
“Il circolo Pd del Territorio d’Arna esprime il suo disappunto e scontento per la mancata realizzazione del ponte del Rio Piccolo sul Tevere da parte dell’attuale giunta comunale. Il piccolo ponte, all’altezza di Lidarno, rappresenta per il nostro territorio un importante collegamento ciclopedonale, frutto di un progetto integrato attuato da un partenariato pubblico-privato, con capofila il Comune di Perugia insieme alle associazioni culturali del territorio d’Arna, che, oltre all’ideazione del progetto, hanno contribuito con finanziamenti propri. Con questa interruzione si è riscontrato un netto calo dei frequentatori del percorso, con ripercussioni negative anche per i sentieri arnati. È un peccato vedere sprecata l’occasione di restituire ai cittadini un itinerario di tale importanza storico-naturalistica che collega le campagne della zona nord di Perugia.
Poiché, inoltre, è programmata per aprile la prima delle sei camminate domenicali della dodicesima edizione di ‘Attravers…Arna’, organizzata dalle associazioni del territorio, sollecitiamo con forza l’attuale giunta e il vicesindaco Barelli a ripristinare il collegamento del percorso verde ormai chiuso da più di un anno”.
Il Pd promette ancora battaglia e sul tema annuncia un ordine del giorno.

L'articolo Miccioni e Quagliarini, Pd: “Il vicesindaco Barelli ancora una volta fumoso sulla realizzazione del ponte degli Ornari nonostante la Regione Umbria abbia da tempo finanziato il progetto” sembra essere il primo su PD Umbria.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Partito Democratico Umbria ed è stato inizialmente pubblicato su www.pdumbria.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia