Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Sabato 04 Luglio 2020

Booking.com

Manovra bis: Confagricoltura, abolizione prov. Terni foriera riassetto

Perugia (PG) - "Per l'Umbria la proposta di abolizione della provincia di Terni e di una decina di piccole municipalita' potrebbe essere il sassolino che muove finalmente il tanto annunciato riassetto istituzionale amministrativo regionale in maniera finalmente compiuta e razionale". E' quanto sostiene in una nota Marco Caprai, Presidente di Confagricoltura Perugia.

"Alla fine - evidenzia - la politica italiana e il centro destra che guida il Paese di fronte agli attacchi speculativi sui mercati non hanno potuto nulla se non varare una manovra incentrata piu' sulle presunte entrate che sulla riduzione delle spese. L'ennesima manovra,' lacrime e sangue', che arriva tra capo e collo di un Paese, anzi sui suoi cittadini, nonostante una classe politica che da piu' di 20 anni promette le riforme necessarie per ridurre la spesa pubblica che puntualmente non realizza". Per Caprai, inoltre "io' che appare incredibile e' la mancanza di tempo per rispondere alla velocita' della speculazione mondiale per cui anche la migliore riforma se non attuata in tempo utile sarebbe da buttare. In questo momento - prosegue - e' ancor piu' determinante fare le giuste scelte, farle con velocita' e misurare se sono sufficienti in tempo reale". In questa prospettiva "la sfida che tutta la regione ha di fronte a se', se non vuole scomparire come i dinosauri colpiti dalla caduta di un meteorite, e' battere il tempo e di fare subito cio' che ieri non avrebbe mai fatto. Lasciando quindi al suo percorso la manovra del governo e auspicando che strada facendo il parlamento trovi il modo e la forza per migliorarla specie dal lato della riduzione delle spese, proviamo a trarre delle conseguenze per il futuro di casa nostra: da anni ci si balocca sul riequilibrio e sui costi delle province, ora sembra che con un bel tratto di penna la Provincia di Terni scomparira' e per l'Umbria questo fatto mettera' in moto cambiamenti straordinari sui quali si potra' misurera' una giovane classe politica. Sara' questa - conclude - la sfida per dimostrare coraggio e visione del futuro dando luogo ad un percorso di semplificazione e riduzione della macchina istituzionale amministrativa che giustifichi in termini di efficienza ed economia il ruolo moderno delle istituzioni e le loro stesse aspirazioni di leadership politica nella regione". pg/map/bra

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto