Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Domenica 25 Agosto 2019

Lettera di presentazione aziendale: cos’è e come realizzarla

Spoleto (PG) - Realizzare una lettera di presentazione aziendale è importantissimo, sarà infatti questa a dare le prime impressioni su di voi al vostro potenziale datore di lavoro.

Ma come si realizza una lettera di presentazione aziendale?

 

Oggi lo vedremo insieme.

La lettera di presentazione va compilata così come la vogliono leggere coloro che da qui in avanti chiameremo col nome di selezionatori.

Una cospicua parte delle candidature che siano esse spontanee o in risposta a delle offerte di lavoro, producono nel selezionatore il medesimo effetto di quelle pubblicità non mirate che siamo soliti, tutte e tutti, ritrovarci nella cassetta delle lettere.

Quale è il gesto immediato nostro  quando riceviamo queste pubblicità?

Quello di cestinarle.

Avete capito a questo punto, la ragione per cui spesso non ricevete risposte?

Si tratta di entrare in un meccanismo come si fosse delle macchine, un modello parlerà al posto vostro e voi dovrete corrispondere (metaforicamente parlando) al modello della vostra presentazione per venir ricontattati.

Tenuto conto del problema, la risposta è quella di compilare al meglio secondo standard posti da chi vi selezionerà, la vostra lettera di presentazione.

Il selezionatore si accorge entro breve tempo se la candidatura è stata inviata dopo aver letto adeguatamente l’annuncio e dopo aver personalizzato la propria lettera di presentazione, e giudica questo un modo di prendersi cura dell’annuncio e una forma di interesse per la posizione, che se ben espressa attraverso la vostra lettera, verrà giudicata positivamente.

 

Come presentarsi ai selezionatori

 

La prima cosa da fare quando si risponde ad un annuncio è quella di non presentarsi come “spammer” che rispondono sempre alla stessa maniera a tutti gli annunci che giungono.

Occorre candidarsi attraverso una buona lettera di presentazione associata ad un buon Curriculum Vitae, quindi in modo mirato e personalizzato verso le offerte interessanti che andrete anche voi, a selezionare.

Prima di tutto dovete pensare che CV e Lettera di presentazione non hanno gradi, valgono entrambe molto per chi andrà ad esaminare le vostre referenze, già partendo da questo assunto avete uno strumento in mano più che valido per compilare al meglio la vostra Lettera.

La lettera di presentazione dovrà avere un altro elemento, quello di fornire l’impressione che rispanda all’offerta di lavoro specifica, per questo scrivevamo che non è da considerarsi come spam generalizzato, ne va a porsi in questa maniera.

Un altro aspetto importante nella stesura di tale Lettera, è il fatto che per l’invio della candidatura via email la lettera di presentazione deve essere inserita nel corpo del testo del client di posta e quindi non va come allegata allegato. Invece in allegato va inserito unicamente il Curriculum Vitae e/o Portfolio.

In pratica così facendo, il selezionatore si ritroverà davanti immediatamente la vostra

Presentazione e se questa lo convincerà, andrà ad aprire poi il vostro CV.

E se ne ho una la devo cestinare di volta in volta?

Vi sarete certamente posti questa domanda giunti a questo punto della lettura.

No, non è necessario di volta in volta riscrivere sempre nuove lettere di presentazione, potete variare un modello che avete, di circa il 20-25% del contenuto interno per adattare solo questa “fetta” in funzione dell’offerta alla quale andrete a rispondere.

The post Lettera di presentazione aziendale: cos’è e come realizzarla appeared first on Prospoleto.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Proloco Spoleto ed è stato inizialmente pubblicato su prospoleto.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia