Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Domenica 25 Agosto 2019

Le prime parole di Ilaria Milazzo

Umbertide (PG) - Ecco la prima intervista rilasciata da Ilaria Milazzo da giocatrice Acqua&Sapone.

 

Dopo questa prima parte di intervista, Ilaria si è sottoposta alle scottanti del nostro grande vecchio Federico Rinaldi. Nonostante i (o forse sarebbe più opportuno dire a causa dei) potenti mezzi dell’ufficio stampa, purtroppo, di queste dichiarazioni non è rimasta alcuna testimonianza audio-visiva.

In attesa che forse un giorno il pool di informatici che sta lavorando sul file corrotto riesca a recuperare qualcosa, riassumiamo alcune delle più importanti affermazioni di Ilaria. Innanzitutto le sue radici familiari. Il nonno ha una pasticceria, quindi a Umbertide arriveranno “carrettate” di cannoli e cassate, in cambio di prodotti umbri come prosciutto, miele e olio. La dirigenze ha apprezzato questa promessa ancor più delle percentuali da tre punti di Ilaria.

Si è passati poi a rievocare i trascorsi di Priolo, gli insegnamenti di Santino Coppa e soprattutto il rapporto con le due grandi ex-umbertidesi Valentina Donvito e Simona Ballardini, quindi del futuro accademico all’Università di Perugia.

Infine, Ilaria ha tenuto, liberamente e di sua spontanea volontà, a ritrattare e precisare alcune delle sue affermazioni che potete ascoltare. In particolare, la giovane play siciliana ha sottolineato come la fase difensiva le piaccia moltissimo, forse addirittura più di quella offensiva, e che non veda l’ora di dimostrarlo a coach Serventi.

Scusandoci per l’inconveniente tecnico, ringraziamo Ilaria per la sua disponibilità

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Acqua&Sapone Umbertide ed è stato inizialmente pubblicato su www.pfumbertide.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia