Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Lunedì 18 Dicembre 2017

La principessa del Kuwait in visita a Norcia. Alemanno: “Ancora un segno di attenzione”

Norcia (PG) -

NORCIA – Visita a Norcia della Principessa del Kuwaiti Sheikha Amthal Al Ahmad Al Jaber Al Sabah, insieme all’ambasciatore in Italia, Sua Eccellenza, Sheikh Ali Khaled Al Jaber Al Sabah e ad una delegazione dello stato arabo. Ad accogliere la Principessa, il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, la Presidente della Giunta Regionale, Catiuscia Marini e il Capo Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, Angelo Borrelli.

La visita è stata occasione per rafforzare e approfondire la cooperazione tra l’Emirato del Kuwait e l’Italia nell’ambito di un programma a sostegno delle attività di protezione civile e di scambio di buone pratiche nel campo del volontariato e della gestione emergenziale.

“Ancora una volta questa visita segna una giornata importantissima per la nostra Comunità – dice il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno – l’auspicio è che questa nuova amicizia con lo stato del Kuwait, possa essere foriera di importanti novità che attendiamo già nei prossimi giorni. E’ un altra testimonianza per Norcia – continua il Sindaco – che segue quanto annunciato dalla Commissione Europea pochi giorni fa, ossia lo stanziamento di ulteriori fondi per Norcia e tutto il cratere del sisma, grazie alle visite che si sono susseguite durante il corso dell’anno dai Commissari Europei, dal Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani e all’attenzione che sin da subito il Presidente della Commissione Juncker ha deciato alla ricostruzione della Basilica di San Benedetto come simbolo della solidarietà europea”.

Durante la sua visita a Norcia la Principessa ha avuto modo di visitare il centro storico e soffermarsi in Piazza San Benedetto dove ha particolarmente apprezzato gli interventi di messa in sicurezza della Basilica.

 

“Quando ho sentito cosa è successo in Italia – ha detto la Principessa riferendosi agli eventi sismici dell’autunno 2016 – mi sono subito informata dal nostro Ambasciatore in Italia per fare ulteriori notizie. In qualità di Presidente del Centro di Volontariato del Kuwait – dice – sono interessata ad avere un’ idea per sapere come si coordina il volontariato quando accadono situazioni d’emergenza di questo genere e quali siano i rapporti con il Governo centrale”. La Principessa ha espresso apprezzamento per il modello organizzativo e operativo della Protezione Civile italiana, “Lo spirito del volontariato è profondamente radicato nella cultura kuwaitiana e islamica, così come nella storia e nella tradizione italiane. Saremo lieti di approfondire l’esperienza organizzativa del sistema di protezione civile italiano per farne tesoro e ci auguriamo che questa occasione di scambio prosegua in un percorso mirato alla firma di un protocollo d’intesa tra i nostri due Paesi”. La delegazione ha poi visitato l’ospedale di Norcia, salutando pazienti e personale sanitario. Particolarmente significativo poi il passaggio della delegazione all’asilo nido comunale ‘Lo Scoiattolo’ dove la

Principessa, accolta da bambini e genitori, ha distribuito doni a tutti i bambini. Un passaggio alle SAE poi ha concluso la visita della delegazione del Kuwait, da oggi più vicina a Norcia.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Comune di Norcia ed è stato inizialmente pubblicato su www.comune.norcia.pg.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia