Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Mercoledì 18 Ottobre 2017

La cultura al centro dell'attività dell'Amministrazione Comunale

Umbertide (PG) -

Le esternazioni apparse sulla stampa in questi giorni relativamente all'offerta culturale ad Umbertide, avanzate dall'opposizione con il solo scopo di denigrare, ancora una volta, l'operato dell'Amministrazione, ci forniscono l'occasione per ricordare quanto negli ultimi anni è stato fatto nel settore cultura che, nonostante il difficile momento economico che costringe l'Ente a concentrare le poche risorse a disposizione su altri settori, ha saputo offrire ad umbertidesi e turisti numerose occasioni di elevato spessore e di indiscutibile rilievo.

Inoltre negli ultimi anni si è assistito ad un incremento del numero dei visitatori, sia italiani che stranieri, nei musei della nostra città, ed in particolare al Centro espositivo per l'arte contemporanea della Rocca che è sempre più richiesta dagli espositori tanto che quest'anno è stata addirittura anticipato ai primi giorni di marzo l'avvio della stagione, e al Museo Santa Croce che recentemente è stato potenziato con l'inaugurazione della sezione archeologica e che sempre più spesso viene scelto dalle scuole come meta di gite ed uscite didattiche.

Ma la cultura passa senza dubbio anche per la Biblioteca comunale che l'Amministrazione comunale ha deciso di potenziare sia incrementando gli orari di apertura sia riorganizzando il personale dipendente e che oggi è diventata un luogo molto frequentato non solo da studiosi e appassionati di lettura ma soprattutto da giovani e giovanissimi che si recano in biblioteca per studiare ed incontrarsi. E i numeri parlano da soli: dal 2014 al 2016 le presenze in biblioteca sono praticamente triplicate passando dai 3.144 accessi nel 2014 ai 9.123 dell'anno appena trascorso, così come sono notevolmente aumentati prestiti che nel 2016 sono stati 1.506. Inoltre sono sempre di più le attività svolte all'interno della biblioteca, dalla presentazione di libri alle letture per bambini promosse il sabato pomeriggio in collaborazione con l'associazione Insieme per.

Se per alcuni la cultura ad Umbertide pare aver vissuto giorni migliori, di certo si dimenticano delle importantissime mostre che la nostra città ha ospitato negli anni e quelle che ospiterà nel corso del 2017 quando sono previste ben sette esposizioni, tra cui la mostra fotografica di Carmen Lorenzetti 'Immaginando l'Italia' e la collettiva 'Dalla pittura analitica. Origine e continuità' curata da Giorgio Bonomi.

Inoltre dal 2004 ad oggi la Rocca è stata la location di numerose mostre di artisti di altissimo livello: da segnalare nel 2016 Leonardo Nobili ('Lacer-Azioni'), Giulia Gorlova ('Astrazioni interattive') in collaborazione con le Ceramiche Rometti, Christy Astuy ('The intelligence of love'), la collettiva 'Tre artiste' di Candida Ferrari, Francesca Della Toffola e Mirella Saluzzo curata da Giorgio Bonomi; nel 2015 Max Marra ('Materici equilibri' curata da Giorgio Bonomi, artista che ha partecipato anche alla Biennale di Venezia), Arturo Lozzi ('In bianco e nero'), Silvio Formichetti ('Evoluzione del silenzio' presentata da Vittorio Sgarbi alla Biennale di Venezia), la mostra 'Cuba , in viaggio tra immagini e parole' curata da Carmen Lorenzetti, Accademia di Bologna e Ambasciata di Cuba; nel 2014 la mostra 'Arte dell'Oriente cubano' sempre a cura di Carmen Lorenzetti, Accademia di Bologna e Ambasciata di Cuba, nel 2012 Fabrizio Clerici e Robbie Duff-Scott, nel 2011 la mostra su Cagli e quella sui fumetti di Arturo Lozzi, nel 2010 la mostra fotografica di Peppe Cecchetti 'Parigi follemente' e gli arazzi di Scassa, nel 2009 i disegni di Corrado Cagli, nel 2008 la mostra sui grandi maestri del XX secolo.

Inoltre tra i tanti altri eventi da segnalare anche l'esposizione delle Sculture da Vestire alla quale era presente il critico d'arte Vittorio Sgarbi, le mostre sul Signorelli e il Pomarancio, le esposizioni dedicate alle Ceramiche Rometti, l'iniziativa 'Gusta la Cultura', connubio tra arte e ed enogastronomia che ha visto anche la presenza del famoso studioso di arte rinascimentale italiana Tom Henry che ha relazionato sul Signorelli. Queste sono solo alcune delle iniziative culturali che hanno animato la nostra città negli ultimi anni, a dimostrazione di come la cultura ad Umbertide non solo sia viva e vegeta ma cresca di anno in anno come è in continuo incremento il numero di persone che vi si avvicinano a dimostrazione che oggi l'arte e la letteratura costituiscono occasioni di crescita e di confronto per tutti, e non più un appuntamento elitario riservato a pochi.

L'assessore alla Cultura Raffaela Violini

Il contenuto e’ stato pubblicato da Comune di Umbertide in data 19 marzo 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 19 marzo 2017 22:06:12 UTC.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto