Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Venerdì 26 Aprile 2019

In arrivo 394 milioni di euro ai comuni per investimenti; inizio dei lavori entro il 15 maggio

Perugia (PG) -

 

È stato varato nelle scorse ore il Decreto del Ministero dell'Interno che stanzia 394 milioni di euro ai Comuni italiani, come previsto nella legge di bilancio dal comma 110. Il decreto contiene la lista dei Comuni, in tutto 6.136, con le risorse assegnate. Si trova a questo link: https://dait.interno.gov.it/documenti/decreto_fl_10-01-2019-allegato.pdf


I fondi sono assegnati in base alla dimensione dei Comuni: 40mila euro a ciascun Comune con meno di 2.000 abitanti; 50mila euro a ciascun Comune con popolazione tra 2.000 e 5.000 abitanti; 70mila euro ai Comuni tra 5.001 e 10.000 abitanti; 100mila euro a ciascun Comune con popolazione tra 10.001 e 20.000 abitanti. Si tratta di investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale. Non vi sarà graduatoria e verifica sui requisiti. I cantieri devono partire entro il 15 maggio 2019. Il Ministero dell'Economia e delle Finanze darà ai Comuni nelle prossime settimane delle specifiche operative. Molti i Comuni che in queste ore stanno facendo le opportune "variazioni di bilancio" per l'inserimento delle somme.

L'Uncem auspica che le risorse disponibili vengano investite per opere che permettano un effettivo sviluppo sociale ed economico dei territori, generando posti di lavoro. Inoltre è importante che si possa dare piena attuazione alla legge 158/2017 sui piccoli Comuni, per un pieno riconoscimento delle opportunità di crescita e sviluppo dei borghi e dei territori. Molti pezzi della legge varata all'unanimità dal Parlamento nella scorsa legislatura hanno già trovato attuazione, mentre altri articoli necessitano dei decreti attuativi ministeriali. Uncem auspica anche che possa essere celermente sbloccato il fondo nazionale per la montagna delle annualità 2013-2017, 20 milioni di euro per il contrasto alla desertificazione commerciale nei Comuni montani, per il quale sono già state fatte le graduatorie su base regionale per il riparto delle risorse. 

 

 

Fonte: UNCEM - Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Camera di Commercio Perugia ed è stato inizialmente pubblicato su www.pg.camcom.gov.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia