Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Martedì 04 Agosto 2020

Booking.com

Immigrati/Umbria: Regione, per ora nessun arrivo

Perugia (PG) - Al momento non vi e' stata da parte del Ministero alcuna comunicazione in merito all'arrivo di profughi in Umbria. E' quanto si legge in una nota della Regione che aggiunge, l'ente, come gia' anticipato nei giorni scorsi, non ha dato alcuna disponibilita' - nel corso del vertice svoltosi ieri a Roma, a Palazzo Chigi tra Governo e Regioni sull'emergenza profughi, al quale e' intervenuta la vicepresidente della Regione Umbria - ad accogliere cittadini extracomunitari in condizione di "clandestinita"'. Tale decisione e' stata determinata dall'assenza nel territorio regionale di alcun Centro di identificazione ed espulsione (CIE), non e' dunque previsto l'arrivo in Umbria di "clandestini". Cosi' come definito nell'accordo di ieri tra Governo e Regioni, anche l'Umbria accogliera' invece, gli eventuali profughi o cittadini oggetto di "protezione umanitaria", nelle forme che sono state decise nel corso del recente "tavolo emergenza profughi", convocato dalla presidente della Regione Umbria con i rappresentanti di Anci Umbria, Upi Umbria e la Caritas. Gli eventuali invii in Umbria di profughi saranno in ogni caso decisi dal Ministero degli Interni che, per il tramite delle Prefetture di Perugia e Terni, informera' la Regione. La Regione, assieme a Provincie, Comuni e la Caritas umbra sta comunque proseguendo nel lavoro di predisposizione del programma di accoglienza degli eventuali profughi che saranno assegnati all'Umbria. pg/mau/ss

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia