Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Mercoledì 26 Giugno 2019

GRIFO CANNARA 1 - CLITUNNO 1

Campello sul Clitunno (PG) - La prima conclusione a rete la prova la Clitunno al 4' con Conti servito in area da un rimpallo di Calamita su un difensore, tiro da dimenticare poi vanificato dall'arbitro che fischia un fuorigioco inesistente. Al 19' su una punizione in area battuta in are della Grifo Cannara Bucciarelli manca la deviazione di destro da ottima posizione. La Grifo invece non si fa sfuggire la sua prima vera occasione quando al 25' batte in area una punizione molto insidiosa, Polzoni indisturbato sorprende la disattenta difesa campellina e con una deviazione di testa porta in vantaggio i padroni di casa. Subito il gol la Clitunno si sveglia dal suo torpore prova a reagire ma i padroni di casa concedono poco, al 42' dopo una discesa sulla fascia destra Baronci crossa al centro, sulla palla che scavalca il portiere avversario si getta Arcangeli chma per un non nulla non riesce a deviarla in porta. Al 45' altro brivido in area biancazzurra con i padroni dio casa di nuovo pericolosi con un colpo di testa di Guerrini su un corner, la deviazione centrale è facilmente preda di Lazzarini. Con la Clitunno in svantaggio si va al riposo, alla ripresa passano solo tre minuti e la Clitunno potrebbe agguantare il risultato, Conti si rende artefice di una ficcante azione, entrato in area dopo aver saltato un paio di difensori viene atterrato da Galliardi già ammonito, rigore ed espulsione del difensore, sulla palla si porta Rosi, lo specialista, ma la sua conclusione è imprecisa e si perde alta sulla traversa, occasione persa. Per i padroni di casa la partita si complica, in svantaggio numerico si difendono come possono e Clitunno aumenta la pressione, al 10' su un altro cross in area di Baronci , prima Rossi e poi Calamita non riescono ad intercettare la palla che arriva tra i piedi di Arcangeli, il fuori quota biancazzurro colto di sorpresa riesce con difficoltà a controllare la palla e batte a rete prima che il portiere riesca a recuperare la posizione ma oggi la fortuna non è dalla sua parte e manca di poco il bersaglio. Al 12' arriva il meritato pareggio grazie ad un efficace colpo di testa di Calamita, il portiere ospite non arriva a sulla traiettoria a palombella della palla che si deposita in rete. Ottenuto il pareggio la Clitunno prova a chiudere l'incontro ma non riesce ad essere incisiva e costruisce solo poche occasioni pericolose nei minuti di gioco rimanenti al 30' con una conclusione di Cavadenti si perde alta sulla traversa, al 30' il solito Baronci serve un preciso assist a Calamita entrato in area, l'attaccante biancazzurro tenta la deviazione al volo della palla che lo ha scavalcato una conclusione quasi impossibile per poter infilare il portiere avversario in uscita, il tentativo non riuscito vale comunque l'applauso. Al 45' è sempre Calamita a sfiorare la traversa con un altro imperioso colpo di testa poi tutti sotto la doccia. GRIFO CANNARA: Campana; Galletti, Guerrini; Di Chiaro, Galligari, Galletti; Di Filippo, Presciutti, Polzoni, Matteo Angelucci, Diego Angelucci.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da A.S.D. Clitunno Calcio ed è stato inizialmente pubblicato su www.clitunnocalcio.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia