Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Giovedì 13 Dicembre 2018

Giornate Europee del Patrimonio, le iniziative in Umbria

Perugia (PG) -

 

Tante le iniziative in calendrio, in Umbria, per le Giornate Europee del patrimonio, 22 e 23 settembre 2018.

 

Oltre al programma della Galleria Nazionale dell'Umbria, di cui abbiamo dato notizia sempre su questo sito fra le Brevi dal Territorio, il Polo Museale dell’Umbria, il Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e l’Assessorato alla cultura del Comune di Spoleto in collaborazione con Sistema Museo propongono un variegato programma di iniziative volte alla valorizzazione del patrimonio museale e culturale della città. 

 

Sabato 22 settembre alle ore 16 alla Rocca Albornoz, laboratorio didattico gratuito per ragazzi e famiglie, "Mettiti in gioco con i Longobardi", un avvincente gioco di ruolo che comporta la sfida tra i concorrenti per scoprire la storia e la cultura del popolo longobardo.


Apertura straordinaria della Rocca Albornoz dalle ore 19:30 alle ore 22:30 con biglietto d’ingresso al costo simbolico di € 1,00. Alle ore 20:30 e alle ore 21:15 visita guidata tematica gratuita alla scoperta dei Capolavori del Trecento. La visita tratterà le opere in mostra alla Rocca, per proseguire con un’affascinante passeggiata in notturna per le vie del centro storico della città, fino a raggiungere la chiesa dei Santi Giovanni e Paolo.
 

Ancora a Perugia, al Museo archeologico nazionale dell'Umbria, "Mi presento: questo sono io", laboratori gratuiti per chi ama disegnare, per gli appassionati che non abbandonano la matita in età adulta ma anche e soprattutto per chi è convinto di non saper disegnare...e sbaglia!

 

A Campello sul Clitunno, Tempietto sul Clitunno, il 22 settembre 2018, un'attività didattica pensata per i bambini dai 6 ai 12 anni proietterà i giovani visitatori all'epoca in cui i Longobardi costruirono il Tempietto.

 

A Gubbio, in concomitanza con la mostra "Gubbio al tempo di Giotto. Tesori d'arte nella terra di Oderisi", due guide d'eccellenza, Paola Mercurelli Salari, direttore del Palazzo Ducale, e Francesco Mariucci, funzionario del Comune di Gubbio e storico dell'arte, accompagneranno i visitatori alla scoperta delle tre sedi espositive (Palazzo dei Consoli, Museo Diocesano e Palazzo Ducale).

 

Il calendario completo degli appuntamenti è consultabile sul sito del Mibac

 

 

 

p.b.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Camera di Commercio Perugia ed è stato inizialmente pubblicato su www.pg.camcom.gov.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia