Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Venerdì 26 Aprile 2019

FILIERA AGRICOLA ITALIANA, PAC E PROSPETTIVE DEL SETTORE

Perugia (PG) - La nuova Pac (Politica Agricola Comunitaria), gli aspetti fiscali e tributari delle imprese agricole, il Progetto Coldiretti per una filiera agricola tutta italiana e più in generale le prospettive del settore. Questi gli argomenti principali trattati negli incontri territoriali degli imprenditori agricoli della Coldiretti Terni, svoltisi nei giorni scorsi ad Alviano, Amelia, Arrone, Fabro, Montecastrilli, Narni, Orvieto e Terni. Riguardo alla nuova Pac, è stato ricordato come gli ultimi accordi sulla riforma vadano nella direzione auspicata da Coldiretti, ovvero quella di premiare chi vive di agricoltura, il lavoro, la qualità, i giovani e il vero Made in Italy, con gli imprenditori agricoli che, quindi, si candidano sempre più ad essere i veri custodi del territorio, oltre che produttori di cibo e servizi per la collettività. Altro importante argomento posto all’attenzione degli oltre cinquecento soci intervenuti agli incontri, quello dell’evoluzione del Progetto economico della Coldiretti per una filiera agricola tutta italiana. Un progetto per il Paese - è stato ricordato - che proprio in questo momento di crisi sta trovando concretezza, grazie alle iniziative di vendita diretta e di filiera corta di Campagna Amica, ma anche attraverso il lavoro svolto in direzione di filiere più strutturate. Coldiretti Terni sta moltiplicando l’impegno per arricchire sul territorio la presenza di Mercati, Ristoranti di Campagna Amica, Punti Vendita aziendali (Fattorie) e Botteghe: questo, proprio per potenziare la filiera agricola tutta italiana, che mira, tra l’altro, alla diffusione di una nuova cultura dell’educazione alimentare di qualità.  Nel corso degli appuntamenti territoriali, cui hanno partecipato tra gli altri, il presidente e il vice direttore della Coldiretti Terni Massimo Manni e Mario Rossi, è stata ribadita in più occasioni, la nuova “centralità” del comparto agricolo, orientato verso un modello di sviluppo basato sul prodotto fortemente legato al territorio, in grado di garantire qualità e sicurezza alimentare.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia