Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Domenica 21 Ottobre 2018

Excelsior: i programmi occupazionali delle imprese operanti in provincia di Perugia, nel trimestre agosto - ottobre 2018

Perugia (PG) -

 

La Camera di Commercio di Perugia ha presentato i dati sui  bisogni occupazionali delle imprese della provincia di Perugia,  elaborati dal sistema Excelsior, relativi al trimestre agosto - ottobre 2018. 

 

Nei novanta giorni a cavallo tra estate e autunno, il sistema delle imprese della provincia di Perugia prevede di attivare 9.130 nuovi contratti di lavoro, il 4,5% in più sullo stesso trimestre di un anno fa.  

 

Le entrate al lavoro previste nel solo mese di agosto sono 2.110, praticamente lo stesso numero (-1,4%) sul mese di agosto del 2017.   

 

Il 27% dei contratti attivati ad agosto ’18 sarà stabile, ossia a Tempo Indeterminato e di Apprendistato, a fronte del 73%  rappresentato da contratti a Tempo Determinato, comunque di durata predefinita. 

 

E' Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio di Perugia ad affermare: “I dati Excelsior  riferiti al trimestre agosto – ottobre 2018  parlano di un consolidamento dell’offerta di lavoro da parte del sistema delle imprese della provincia di Perugia. I 9.130 posti di lavoro che saranno creati  in questo trimestre superano del 4,5% il dato riferito allo stesso trimestre di un anno fa”.

Affermando ancora che invece “Resta su livelli alti, il dato sul  mismatching tra domanda e offerta di lavoro”; in egual misura Le imprese perugine incontrano difficoltà crescenti per reperire i profili professionali di cui hanno necessità. Come dire, le imprese creano lavoro, ma poi non riescono a trovare i lavoratori adatti.  Rispetto all’agosto di un anno fa i casi problematici di reperimento di lavoratori idonei sono saliti di sei punti percentuali, dal 26 al 32%”.

 

In questo mese di agosto, in provincia di Perugia, sarà molto difficile trovare queste professioni: Tecnici in campo informatico, ingegneristico e della produzione; Cuochi, camerieri e altre professioni dei servizi turistici; Operai nelle attività metalmeccaniche richiesti in altri settori.

 

 

Le PMI con meno di 50 dipendenti si confermano le più dinamiche nella creazione di lavoro: l’80% di tutti i posti di lavoro creati ad agosto proviene dalle PMI. Il lavoro si concentra soprattutto  nei Settori dei Servizi capaci di offrire il 63% del totale dei  posti di lavoro. 

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Camera di Commercio Perugia ed è stato inizialmente pubblicato su www.pg.camcom.gov.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia