Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Lunedì 10 Dicembre 2018

COLDIRETTI TERNI: UN DICEMBRE A “KM ZERO” CON CAMPAGNA AMICA

Perugia (PG) - Tante eccellenze a Km zero, dai salumi al vino, dall’olio al miele, ma anche verdure, legumi, fiori e prodotti da forno, saranno proposte ai cittadini-consumatori di Terni da una decina di aziende agricole di Campagna Amica tutti i sabati del mese di dicembre, anche in concomitanza con le prossime festività. Lo rende noto la Coldiretti Terni in riferimento all’accordo raggiunto con il Comune che promuoverà ulteriormente la vendita diretta degli agricoltori nel cuore della città: spazio quindi allo shopping di Natale con il mercato di Campagna Amica, il 1, 15 e 22 dicembre dalle ore 9 alle 19 in Piazza Europa e l’8 e 29 dicembre in Piazza Tacito. Appuntamenti - spiega Coldiretti - che vanno a sommarsi al consueto mercato dei produttori agricoli del venerdì in Viale della Rinascita, e che saranno seguiti da altre iniziative durante tutto il 2019. Secondo un’analisi della Coldiretti sui consumi di Natale, sulla base della Xmas Survey della Deloitte, gli italiani destineranno quest’anno ai regali di Natale un budget complessivo di 216 euro a famiglia, sostanzialmente stabile rispetto allo scorso anno. Acquistare prodotti italiani significa sostenere il lavoro, l’economia e il territorio - afferma il presidente della Coldiretti Terni Paolo Lanzi - con l’agricoltura e l’alimentazione che possono offrire un grande contributo ad una ripresa sostenibile e duratura che fa bene all’economia all’ambiente e alla salute. Nei mercati degli agricoltori - sottolinea Lanzi - si promuove la conoscenza della stagionalità dei prodotti, ma anche la filosofia del km zero, con i cibi in vendita che non devono percorrere lunghe distanze, riducendo le emissioni in atmosfera dovute alla combustione di benzina e gasolio. Infine essi rappresentano anche un importante strumento di animazione e coesione sociale, ricreando un legame profondo tra consumatore e produttore, tra città e campagna. L’Italia ha conquistato in pochi anni - conclude Coldiretti - la leadership mondiale nei mercati contadini davanti agli Usa e Francia con la più vasta rete di vendita diretta degli agricoltori organizzata con proprio marchio del mondo grazie alla Fondazione Campagna Amica. In pochi anni è nata e cresciuta una rete unica a livello internazionale per dimensioni e caratteristiche che ha esteso la sua presenza dalle fattorie ai mercati, dai ristoranti al cibo di strada, dagli agriturismi agli orti urbani.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Coldiretti Umbria ed è stato inizialmente pubblicato su www.umbria.coldiretti.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia