Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Lunedì 19 Novembre 2018

Biblioteca Comunale: presentazione libro di Luca Telese, Cuori contro

Città della Pieve (PG) - Dopo Marco Travaglio, Corrado Augias, Andrea Scanzi e Oliviero Beha,  l'elenco dei giornalisti che hanno partecipato a “I Venerdì della Biblioteca”, la manifestazione culturale organizzata dall’Amministrazione Comunale di Città della Pieve con Rita Polizzi, titolare della Galleria Libreria “Impression” di Cetona, si arricchisce di un altro prestigioso nome. È quello di Luca Telese, autore e conduttore televisivo, volto noto di Rai2, Canale 5 e LA7, dove attualmente conduce Bianco e Nero: cronache italiane in onda in prima serata. Sarà presente a Città della Pieve il prossimo 9 febbraio: nella Sala Grande di Palazzo della Corgna, sollecitato dai quesiti che gli rivolgerà Elda Cannarsa con cui l’Autore colloquierà, presenterà il suo ultimo saggio Cuori contro: le ferite sempre aperte di una stagione di piombo (Sperling & Kupfer, 2017), un libro-verità sulla “storia della destra eversiva italiana e quella della sinistra rivoluzionaria” che si ricollega, quasi a voler completare il cerchio, a Cuori neri un altro libro di inchiesta pubblicato nel 2006 sempre per la Sperling, in cui ha ripercorso l'assassinio di alcuni militanti di destra, principalmente del Fronte della Gioventù, durante gli anni di piombo.
Quello del giovane giornalista cagliaritano è stato uno studio che gli ha permesso non solo di rivolgere l’attenzione ad un periodo storico a lui molto caro, ma soprattutto di mostrare, come scrive lui stesso, che “siamo l’unico paese ad aver conosciuto tutti i terrorismi…: terrorismo politico, terrorismo etnico-religioso, terrorismo separatista, terrorismo stagista e terrorismo di Stato. Siamo i primi, ci portiamo nel nostro DNA questo pesante fardello, abbiamo ancora le cicatrici di questa violenza addosso. Quindi – proprio per questo – siamo quelli che possiamo capire meglio. Abbiamo qualcosa da insegnare al mondo”.
 
 

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Comune di Città della Pieve ed è stato inizialmente pubblicato su www.comune.cittadellapieve.pg.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia