Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Mercoledì 26 Aprile 2017

“AGRICOLTURA DI PRECISIONE: APPLICAZIONI E CONVENIENZA ECONOMICA”

Perugia (PG) - “Agricoltura di precisione: applicazioni e convenienza economica”. Questo il titolo del convegno in programma venerdì 21 aprile alle ore 17.00, organizzato dalla Coldiretti Terni in collaborazione con il CeSAR (Centro per lo Sviluppo Agricolo e Rurale) a Montecastrilli in occasione di Agricollina. Il processo di modernizzazione dell’agricoltura - spiega Massimo Manni presidente Coldiretti Terni, cui spetterà l’apertura del convegno - ha da sempre inciso sulle scelte operative degli imprenditori e sulle conseguenti produzioni. In quest’ambito l’agricoltura di precisione, ancora agli albori nel nostro Paese così come in Umbria, potrebbe svolgere un ruolo di primo piano. Grazie alle più recenti competenze infatti, a cominciare dai sistemi GPS e dall’utilizzo dei droni - aggiunge Manni - anche in molti comparti, tra cui quello cerealicolo, si potrebbero aumentare le produzioni, ridurre i costi e ottimizzare la qualità del prodotto. Questo andrebbe incontro ad esempio anche alle difficoltà riscontrate dagli imprenditori, specie negli ultimi anni, sul fronte dei prezzi a loro riconosciuti. È sempre più forte l’esigenza - ribadisce Albano Agabiti presidente regionale Coldiretti che concluderà il convegno - di un’agricoltura ecocompatibile che traduca “in campo” i processi e i progressi tecnologici: questo produrrebbe un duplice beneficio; il primo sui metodi di lavoro e sulle produzioni locali, il secondo per un uso più saggio e mirato dei nostri territori e dell’ambiente. Tempi di lavorazione, semine, gestione dei concimi, trattamenti o utilizzo del carburante agricolo, sono solo alcuni degli aspetti e delle attività che potrebbero beneficiare, da qui a poco, in maniera importante, dell’agricoltura di precisione. Proprio tecnologia ed innovazione tra l’altro, saranno le protagoniste di un prossimo evento in Umbria cui parteciperanno anche Coldiretti e CeSAR, con prove in campo di macchine ed attrezzature per l’agricoltura di precisione, per migliorare la produttività agricola, elevare gli standard qualitativi dei prodotti, ottimizzare i costi di produzione e ridurre l’impatto ambientale. Al convegno, moderato da Francesco Martella Area sviluppo CeSAR, dopo i saluti del Sindaco di Montecastrilli Fabio Angelucci, parteciperanno Diego Furia Direttore Coldiretti Umbria, Fernanda Cecchini Assessore Regionale all’Agricoltura, Alessandro Brizzi esperto in sistemi satellitari e Angelo Frascarelli Direttore CeSAR. Infine, un Mercato di Campagna Amica Coldiretti animerà anche quest’anno la rassegna di Agricollina: una quindicina di aziende agricole locali proporranno per tre giorni, il meglio del made in Umbria agroalimentare. Formaggi, salumi, vino, olio extravergine di oliva, miele, prodotti da forno: queste alcune delle produzioni agricole che i visitatori potranno acquistare presso il mercato.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Coldiretti Umbria ed è stato inizialmente pubblicato su www.umbria.coldiretti.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia