Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Giovedì 23 Marzo 2023

Booking.com

Acqua&Sapone verso l’insidiosa prova di Parma

Umbertide (PG) -

Dopo aver affrontato nelle ultime due uscite due novità del campionato di serie A1 come le neo-promosse Vigarano e Battipaglia, domenica prossima Acqua&Sapone Umbertide è invece attesa dal confronto con quella che si può definire la decana delle formazioni del massimo campionato, che disputa ininterrottamente dal 1976. Si tratta anche del remake della serie di quarti di finale play-off della scorsa stagione, vinta per 2-1 dalla Pfu che con quel successo si garantì l’accesso alle semifinale contro Ragusa.

Rispetto alla passata stagione, la squadra del presidente Gianni Bertolazzi allenata da coach Massimo Olivieri ha mantenuto grosso modo invariato il nucleo storico delle italiane, confermando Valeria Battisodo, Mariachiara Franchini e Claudia Corbani, con le novità rappresentate da Sara Crudo e dall’ex di turno Sara Giorgi che hanno preso il posto di Ilaria Zanoni, emigrata in Svezia, e di Monique Ngo Ndjock, fresca avversaria di Umbertide con la casacca di Battipaglia. Completamente cambiato invece il gruppo delle straniere, con le partenze di Victoria Macaulay, approdata a Napoli, e soprattutto di Jillian Harmon, che dopo 5 stagioni ha lasciato l’Italia per andare in cerca di nuove esperienze in Australia. Al loro posto sono arrivate una solida pivot come Olga Maznichenko, ex Orvieto e Pozzuoli (16 punti e 6 rimbalzi di media finora), e due statunitensi, il lungo Megan Kritscher (tutta da scoprire a questi livelli e limitata anche da un problema fisico in avvio di stagione) e la guardia Christine Clark,giocatrice molto solida fisicamente e fin qui top scorer delle emiliane con 16,6 punti per incontro.

In classifica il Lavezzini occupa la decima piazza con 6 punti, frutto di 3 vittorie a fronte di 6 sconfitte, delle quali le ultime 3 consecutive e piuttosto nette contro Battipaglia, Venezia e Schio. Nonostante il momento non brillantissimo, però, la compagine ducale rimane una formazione senza dubbio difficile da affrontare, soprattutto a domicilio, dove è sospinta da un pubblico molto caloroso. Non a caso per Umbertide al PalaCiti nelle ultime 3 occasioni è sempre arrivata una sconfitta, risalendo l’ultima vittoria a Parma al 17 dicembre 2011 per 45-53, con 16 punti di Jovanovic.

Acqua&Sapone Umbertide, al netto dell’assenza perdurante di Ilaria Milazzo, arriva all’incontro con il resto del roster a disposizione di coach Serventi. Le due squadre si sono già affrontate in pre-campionato: in quella che era la seconda uscita stagionale di Umbertide, Acqua&Sapone si impose al PalaMorandi per 63-59, ma si era a metà settembre e da allora molto  è cambiato. La palla a due sarà alzata alle ore 18 dagli arbitri Stefano Del Greco di Verona, Marco Marton di Treviso e Salvatore Nuara di Genova. Sarà possibile seguire l’incontro anche in diretta streaming sul sito della LegaBasket femminile e con gli aggiornamenti radiofonici in tempo reale su Rgm Hit Radio.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Acqua&Sapone Umbertide ed è stato inizialmente pubblicato su www.pfumbertide.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Ultime notizie

Altre notizie