Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Mercoledì 16 Ottobre 2019

Booking.com

Acqua&Sapone Umbertide – Ceprini Orvieto 70-41

Umbertide (PG) - (15-15, 32-30, 53-35)

Umbertide: Swords 8, Robbins 12, Consolini 8, Gemelos 12, Dotto 6, Santucci 4, Milazzo 4, Bona 8, Villarini 4, Cabrini, Ortolani 4, Cristofani All. Serventi

Orvieto: Brezinova 7, Gaglio, Burkholder 10, Crafton 6, Granzotto 2, Baldelli 6,  Ridolfi 1, Bove 2, Lombardo, Sarni 7 All. Valentinetti

Quarto successo nel pre-campionato per Acqua&Sapone Umbertide che supera la Ceprini Orvieto con un nettissimo 70-41. Un punteggio maturato interamente nei secondi due quarti, visto che le due formazioni erano arrivate sul 32-30 all’intervallo lungo, in particolare grazie a un terzo parziale straordinario da un punto di vista difensivo per Umbertide, che ha costretto Orvieto a segnare i primi punti quando al termine della frazione mancava solo 1’30”. Poi negli ultimi 10 minuti il risultato ha assunto le sue proporzioni definitive.

Il primo canestro dell’incontro è di Crafton che sfrutta una certa distrazione umbertidese: per ben due volte infatti manca il taglia-fuori e così alla terza opportunità Orvieto trova il canestro. Nonostante in questo inizio le mani un po’ fredde in attacco portino sbagliare tiri non difficili e a un 33% ai liberi di squadra, la buona difesa di Umbertide fa sì che siano sufficienti la produzione nel pitturato di Swords e i 4 punti di Gemelos per siglare un parziale di 8-0 che sembra subito indirizzare la partita. Poi però l’attacco si inceppa, con 5 palle perse in 5 azioni consecutive, che permettono a una Orvieto pur tutt’altro che irresistibile di rispondere con un 7-0 di contro-break sigillato da cinque punti consecutivi di Brezinova che valgono il 9-8 per le ospiti. A dare la scossa a Acqua&Sapone è l’energia di Serena Bona che dopo esserci andata vicina cinque secondi prima, ruba palla e si invola per un facile appoggio a canestro. Entra in partita quindi anche Robbins con 4 punti di fila, prima da rimbalzo offensivo e poi chiudendo un ottimo contropiede. Granzotto tiene a contatto Orvieto che nel finale del primo quarto trova il pari sul 15-15 sfruttando ancora gli errori a rimbalzo difensivo di Umbertide. Arrivano da seconda opportunità infatti sia il canestro di Burkholder che quello di Brezinova, intervallati dall’1/2 ai liberi di Santucci.

Il reverse lay-up di Gemelos dopo una bella penetrazione dà i primi punti della seconda frazione a Umbertide, ma Sarni trova in risposta la prima tripla dell’incontro che rimette avanti Orvieto, che poi allunga grazie a Crafton. Un’altra penetrazione di Gemelos tiene a -1 Acqua&Sapone, ma subito Sarni ristabilisce le distanze. Questa è la fase più difficile del match per le padrone di casa, con troppe palle perse in attacco e qualche errore in difesa, tipo quello che consente a Bove di appoggiare il canestro che rimette avanti sul 24-22 la squadra di Valentinetti, dopo il momentaneo pari siglato ancora da Gemelos. Quando però le maglie della retroguardia umbertidese si stringono, per Orvieto diventa difficile addirittura arrivare al tiro senza perder palla. Soprattutto da qui nasce il parziale caratterizzato dai due viaggi in lunetta perfetti di Dotto e Consolini e da una bellissima azione propiziata dal recupero e dal passaggio no-look di Gemelos e rifinita dalla penetrazione lungo la linea di fondo di Dotto conclusa con l’assist per il canestro di Bona, che dopo il time-out di Valentinetti colpisce pure con un bel piazzato che vale il +6 Umbertide. Orvieto torna a segnare con un 3/4 complessivo ai liberi di Baldelli, cui risponde il 2/2 di Gemelos prima che una tripla abbastanza estemporanea di Burkholder sul finire del quarto fissi il 32-30 con il quale si va al riposo lungo.

Il terzo quarto di Acqua&Sapone Umbertide rasenta la perfezione, soprattutto in difesa dove Orvieto resta a digiuno per 8’30”, ma anche in attacco, dove la palla circola bene, propiziando il parziale di 17-0 che sostanzialmente manda la gara in archivio. La protagonista dei primi 3 minuti è Robbins, che sigla i primi otto punti del tempo, ma non si tratta di un one woman show, piuttosto della finalizzazione del perfetto gioco di squadra orchestrato assieme alle sue compagne. Vanno poi a segno anche Milazzo, Swords (che nonostante la condizione fisica ancora ovviamente non al top dopo il lunghissimo stop si muove bene in marcatura anche su una lunga come Brezinova che staziona spesso molto lontana da canestro) e Santucci con la prima tripla del match sua e di tutta Umbertide. Orvieto si libera da quello che era un vero e proprio incubo con il canestro di Sarni, ma le padrone di casa trovano punti anche da Villarini e Ortolani, con una giocata di pregevole fattura. La tripla sulla sirena di Burkholder non cambia la sostanza di un quarto assolutamente dominato dalle padrone di casa, ancor più di quanto dica il pur eloquente 53-35 scritto sul tabellone.

Nell’ultima frazione c’è spazio per tutte le giovani di Umbertide. Orvieto tenta di approfittarne con la tripla di Baldelli dall’angolo e il canestro di Crafton che valgono il -13, ma si tratta davvero dell’ultimo sussulto delle ospiti, che negli ultimi 8 minuti di partita metteranno a segno solamente 1 punto con il libero di Ridolfi. Acqua & Sapone invece continua a difendere forte anche con questa configurazione e mostra buone cose in attacco: il piazzato di Bona, la tripla di Dotto, i 6 punti di Consolini e i canestri di Milazzo, Ortolani e Villarini danno la misura definitiva al punteggio.

Il prossimo impegno per Acqua&Sapone Umbertide sarà il 4° Memorial Gianni Palazzetti, sabato alle 18 contro l’Umana Reyer Venezia, una delle formazioni più accreditate per far bene nel campionato che sta per partire. Sarà l’ultimo test prima dell’esordio ufficiale, sabato 4 ottobre alle ore 14 contro Trieste nell’Opening Day di San Martino di Lupari.

 

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Acqua&Sapone Umbertide ed è stato inizialmente pubblicato su www.pfumbertide.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia