Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Venerdì 19 Ottobre 2018

A Norcia i dialoghi con l’ Europa. Alemanno: “Europa particolarmente vicina a noi ma ancora tanta strada da fare”

Norcia (PG) -

NORCIA – L’ Europa ha incontrato i cittadini sabato 15 a Norcia, in Piazza San Benedetto per l’iniziativa dei Dialoghi, nell’ambito dell’evento ‘Animus Loci’ un itinerario culturale attraverso una serie di luoghi italiani con forte valenza europea come Chiavari, Trieste, Ventotene, Bologna, Napoli, Palermo e Norcia, patria di San Benedetto, come ‘culla della cultura benedettina’. Presenti all’inziaitiva il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, il Capo rappresentanza della Commissione Europea in Italia, gli europarlamentari Silvia Costa, Laura Agea e David Sassoli, vice Presidente del Parlamento Europeo.

“La nostra comunità da anni sta tentando di promuovere un discorso importante che cerca di ricordare a tutti che le ragioni politiche economiche dell’Europa non bastano piu e abbiamo bisogno di valori importanti, che abbiano valicato i secoli” ha detto il Sindaco Alemanno nel dare il benvenuto ai presenti.  “In questa piazza ferita e danneggiata nei suoi monumenti che sono divenuti simbolo della tragedia ed ora anche simbolo di ricostruzione, solo la statua di San Benedetto non si é discostata di un millimetro dopo glie venti sismici del 2016. Da qui vogliamo e dobbiamo ripartire con la ricostruzione.

Le nostre famiglie e aziende hanno scelto di restare in questi territori dimostrando sacrificio abnegazione e resilienza. Ad oggi – prosegue Alemanno – il saldo tra immigrazione e emigrazione è stabile e manteniamo lo stesso trend degli anni precedenti al sisma; così come i ragazzi sono tornati ad aumentare nelle nostre scuole e nel nostro asilo nidi ci sono 32 bambini. Queste sono le riposte che la nostra comunità sta tentando di dare, questi numeri ci incoraggiano. Oggi però è molto complesso e difficile confermare questa scelta e abbiamo bisogno di speciali misure di sostegno che solo l’Unione europea può dare come ad esempio il riconoscimento delle nostre aree come territori svantaggiati. Con orgoglio – conclude il primo cittadino – possiamo dire che l’Europa si è fatta particolarmente vicina a noi ma abbiamo però molta strada ancora da fare”.

La platea era composta da molti giovani con i ragazzi del Corpo di Solidarietà Europeo, progetto che ha mosso i primi passi proprio da Norcia lo scorso anno e che è destinato a crescere nei prossimi anni e rappresentanti degli istituti scolastici di Norcia, Arezzo e Sulmona che hanno partecipato al progetto Animus Loci: concorso nazionale di narrativa breve, rivolto a ragazzi tra i 17 e 25 anni, finalizzato alla realizzazione di racconti ambientati in uno di questi luoghi o che ne ripercorrono lo spirito, valorizzandone il contributo alla cultura e all’identità europea. Al termine degli interventi istituzionali è stato premiato il vincitore, la giovane Alessandra Leoncilli di Norcia che ha emozionato i presenti con il suo testo letto dall’attore Massimiliano Buzzanca.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Comune di Norcia ed è stato inizialmente pubblicato su www.comune.norcia.pg.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia