Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Sabato 25 Novembre 2017

15:00 Maria, avvocata e protettrice dell’Ordine dei Frati Minori L’amore di Francesco per la Vergine Maria

Assisi (PG) -

'Santa Maria, Madre di Dio, Madre nostra,
insegnaci a credere, sperare ed amare con te.
Indicaci la via verso il suo Regno!
Stella del Mare, brilla su di Noi
e guidaci nel nostro cammino'

Benedetto XVI

Al tempo di Francesco d'Assisi il culto e la devozione alla Madre di Dio aveva raggiunto una grande espansione e aveva anche permeato la poesia religiosa dei trovatori, dalla quale il Santo prenderà a prestito alcune delle sue espressioni di lode a santa Maria. Infatti, dopo la sua conversione «intonava lodi al Signore e alla gloriosa Vergine Madre sua».

Il motivo per cui scelse come terza chiesa da restaurare quella della Porziuncola fu, dice il primo biografo, «perché aveva grande devozione per la Madre di ogni bontà». Più tardi si sentirà felice di poter fissare accanto a Santa Maria degli Angeli il centro di incontro della sua fraternità.

E fu qui, «nella chiesa della Vergine Madre di Dio dove lui supplicava insistentemente, con gemiti continui, colei che concepì il Verbo pieno di grazia e di verità, perché si degnasse di farsi sua avvocata» che - osserva san Bonaventura - «la Madre della misericordia ottenne con i suoi meriti che lui stesso concepisse e partorisse lo spirito della verità evangelica» (FF1051).

Fu davanti all'altare della stessa chiesetta, sotto lo sguardo dell'immagine di Maria, che la giovane Chiara, la notte della fuga dalla casa paterna, promise obbedienza a Francesco e si impegnò nella sequela del Signore crocifisso.

Francesco e Chiara invocano spesso l'intercessione e i meriti della Vergine. Tommaso da Celano scrive: «Ciò che maggiormente riempie di gioia è che la costituì avvocata dell'Ordine e pose sotto le sue ali i figli che egli stava per lasciare, perché vi trovassero calore e protezione sino alla fine».

Il Rosario è la preghiera in cui Maria si fa per noi madre e maestra per condurci a Cristo.

Per questo, tutti i sabato sera, alle ore 21.15 nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, dinanzi alla Porziuncola, i Frati Minori si ritrovano assieme a sempre più numerosi pellegrini e figli devoti per la recita del Santo Rosario a cui fa seguito la processione aux flambeaux sulla piazza antistante la Basilica con la statua di Maria.

Per i tanti pellegrini e devoti sparsi in tutto il mondo, è possibile seguire la diretta dalla nostra Web TV o dalla pagina Facebook Frati Assisi.

Il contenuto e’ stato pubblicato da Museo della Porziuncola - Assisi in data 01 luglio 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 17 luglio 2017 08:27:08 UTC.

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto